Tag Archives: tonno

Il tonno dietetico. Diet tuna fish.

10 Giu

 

E continuiamo con la nostra scalata ai chili di troppo in vista della spiaggia che avanza…..

Mangiare leggero e gustoso non è difficile, purchè gli alimenti siano di ottima qualità e siano freschissimi; il tonno fresco, in particolare, è un ottimo alimento, ricco di proteine e povero di grassi. Attenzione però,  anche se il contenuto totale di grassi è ridotto, il contenuto percentuale di acidi grassi essenziali è abbastanza elevato, anche se sono proprio questi che aiutano a  tenere sotto controllo trigliceridi e colesterolo!!

Per 4 persone:

  • 4 fette belle spesse di tonno fresco
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • unamanciata di semi di sesamo tostati in padella e lasciati raffreddare
  • sale q.b.
  • insalatina fresca q.b.
  1. Passate per bene le fette di tonno nell’olio e subito dopo “impanatele” con i semi di sesamo.
  2. Schiacciate per bene in modo che i semi ricoprano interamente i due lati delle fette.
  3. In una padella antiaderente, scottate brevemente le fettine con un poco, ma poco, olio.
  4. Servite su un letto di insalatina accompagnato, a parte da una goccia di aceto balsamico più stagionato possibile perchè si sa, più l’aceto balsamico è vecchio, più è buono.
  5. Buon appetito!!

Let’s keep on dieting to kill  the over weight  in view of the beach …..!!

Eating light and tasty it is not difficult as long as food is of excellent quality and  fresh;  fresh tuna, in particular, is an excellent food, rich in protein and low in fat. But be careful, even if the total fat content is reduced, the percentage of essential fatty acids is quite high, even if  these fat acids help to control cholesterol and triglycerides!

Serves 4:

* 4 beautiful thick slices of fresh tuna
* extra virgin olive oil to taste
* 1 handful of toasted sesame seeds previously toasted in  a frying pan and let cool
* salt to taste
* fresh salad q.b.

1. Roll  tuna in oil and immediately after cover with sesame seeds.
2. Coat  them carefully, so that the seeds completely cover both sides of the slices.
3. In a pan, briefly saute the slices with a little, but little oil.
4. Serve on a bed of salad accompanied, by the side, by a drop of balsamic vinegar aged if possible because as we know, the older balsamic vinegar is , the better it is…..
5. Bon appetit!

Annunci

Polpettone di tonno in attesa dell’estate. Tuna fish loaf waiting for summer!!

4 Apr

Buongiorno a tutti e buon lunedì! Come è stato il vostro week end? Io sono stata in campagna dove mi sono riposata e dove ho fatto un poco di shopping di verdure fresche!

Oggi però vi voglio suggerire un polpettone molto semplice e di grande utilità: il mio polpettone di tonno, perfetto come antipasto, o come secondo d’estate, senza patate e quindi più leggero. Un’anticipazione per i prossimi mesi!

Per 6-8 persone:

  • 340 g. tonno in scatola sott’olio sgocciolato
  • 40 g. parmigiano reggiano grattugiato
  • 40 g. pangrattato
  • 2 uova
  • qualche goccia di succo di limone se piace
  1. Spezzettate con una forchetta il tonno in una ciotola, fino a quando non sarà bello omogeneo e a piccoli pezzi.
  2. Aggiungete tutti gli altri ingredienti e mescolate per bene fino a quando non avrete ottenuto un composto cremoso ed omogeneo. Non è necessario salare, con il tonno e il parmigiano è sufficiente così.
  3. Versate il vostro composto su un foglio di carta argento e dategli la forma di un polpettone: rotonda oppure un poco schiacciata se vi viene più facile.
  4. A questo punto fate attenzione ad impacchettare per bene il vostro polpettone di modo che non possa entrare acqua in cottura.
  5. Se avete qualche dubbio, rifasciate il polpettone avvolto nella carta argento in un altro foglio di carta argento: con 2 fogli avrete meno possibilità che entri l’acqua.
  6. Versate il vostro polpettone impacchettato in una pentola di acqua bollente: mi raccomando, la pentola deve avere i bordi alti perchè è meglio se il polpettone rimane immerso il più possibile.
  7. Lasciate bollire per 20 minuti e poi spegnete.
  8. Tirate fuori dalla pentola il polpettone, posatelo su un tagliere di legno e…..senza scottarvi, apritelo e liberatelo dalla carta argento.
  9. Attenzione: questo è il passaggio (l’unico) più difficile: se vi rimane un poco di polpettone attaccato alla carta, toglietelo con un coltello e riattaccatelo al polpettone stesso: raffreddandosi rimarrà tutto insieme.
  10. Servite freddo con insalata ed accompagnato da maionese o da un’emulsione di olio e limone.
  11. Buon appetito!!
    Yellowfin tuna are being fished as a replaceme...

    Image via Wikipedia

Monday again and we start with a fresh and quick recipe with tuna fish. It’s a summer recepe, actually, but mu children love it so much that I cook it all year time!!!

Serves 6-8

  • 12 oz. canned tuna well-drained
  • 5 tbsp grated parmesan
  • 5 tbsp breadcrumb
  • 2 eggs
  1. Mash all ingredients in a bowl turning until you don’t get a creamy mix.
  2. Spoon the mixture over foil, form a loaf and wrap it tightly in two layers of heavy-duty foil, be very careful: water won’t have to get in.
  3. Dip in boiling water for 20 minutes.
  4. Take it out from water and unwrap it.
  5. Let it cool and serve with mayonnaise or an oil and lemon vinaigrette, with salad.
  6. Buon appetito!!!
Kite inNepal

I didn't know, but i love the wind

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

culturesgroup

Koji • Fermentation • Science • Pickles • Cultures

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Food Blog since 2008

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice e Cannella

ci vuole passione