Tag Archives: peperoncino

Spaghetti fiori di zucca, erba cipollina e peperoncino.

15 Lug

IMG_0140

A volte basta veramente pochissimo per mangiare un gran piatto di pasta!! Il tempo di far bollire l’acqua e buttare gli spaghetti e il sugo, questo sugo, è già pronto!

Avevo trovato dal contadino delle zucchine favolose che ho deciso di grigliare e mettere sott’olio. Alle zucchine erano attaccati i fiori: bellissimi, ancora belli chiusi, quasi profumati! Sapevo però che non sarebbero durati molto con questo caldo..! Ho tolto il pistillo interno, ricordatevi di farlo sempre: è amaro, ho controllato che dentro fossero puliti e non li ho nemmeno lavati, solo passati con uno straccetto umido.

A questo punto li ho tagliati fini fini e buttati in padella. Non avevo voglia di pulire il cipollotto semplicemente…..perchè non mi andava che le mani sapessero di cipolla….per cui ho deciso di provare un bel ciuffone di erba cipollina del mio orto aromatico. Davvero un sugo perfetto, velocissimo e sano per accompagnare “due spaghi” estivi!

Ingredienti per 4 persone: tempo di preparazione 10 min. tempo di cottura 10 min.

  • acqua salata q.b.
  • 320 g di spaghetti
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 8 fiori di zucchina tagliati sottili sottili
  • un bel mazzo di erba cipollina tagliata a pezzetti di mezzo cm circa
  • 100 g di pecorino stagionato grattugiato
  • peperoncino q.b.
  • sale q.b. (ma a me non è servito)
  1. In una pentola capiente, portate ad ebollizione l’acqua salata e buttatevi la pasta. Fatela  cuocere per un tempo pari a due minuti meno di quello consigliato sulla confezione.
  2. Nel frattempo, in una padella con poco olio, fate saltare per un minuto o due i fiori di zucca, aggiungete l’erba cipollina e il peperoncino.
  3. Scolate la pasta, ma non del tutto, lasciatela morbida  e unitela alla padella con il sugo e il formaggio.
  4. Fate saltare per 3-4 min. di modo che il formaggio si sciolga e con l’acqua di cotura formi una cremina (un po’ come gli spaghetti cacio e pepe)
  5. Servite subito aggiungendo un filo di olio crudo buono.
  6. Buon appetito!

ENGLISH VERSION:

Sometimes it takes very little to eat a large and wonderful pasta! The time to boil the water and cook  spaghetti and the sauce is ready!

I found some zucchini from the farmer so fabulous that I  decided to grill them. Attached to the zucchini their flowers: beautiful,yet closed, almost fragrant! But I knew that they would not last long in this heat ..! I removed the pistil inside, remember to do it always it is bitter, I checked that inside were clean and I do not even wash them: I just passed with a damp cloth.

At this point I cut them very thinly and sautè them into the pan. I did not want to clean an onion ….. simply because I did not want my hands to smell…. so I decided to try a nice bunch of chives in my vegetable garden. Really a perfect sauce, a fast and healthy way to get two spaghetti in summer!

Serves 4 people: preparation time 10 min. cooking time 10 min.

  • salt water to taste
  • 320 g of spaghetti
  • extra virgin olive oil to taste
  • 8 zucchini flowers thinly sliced ​​
  • a big bunch of chives cut into pieces of about half a centimeter
  • 100 g of grated pecorino cheese
  • chilli to taste
  • salt to taste (but i did not need it)
  1. In a large pot, bring to a boil some salt water . Let spaghetti cook for a time of  two minutes less than recommended on the package.
  2. Meanwhile, in a skillet with a little oil, saute for a minute or two the flowers, add the chives and pepper.
  3. Drain the pasta, but not completely, leave some water and add it to the pan with the sauce and cheese.
  4. Saute for 3-4 min. so that the cheese melts and the water and forms a creamy sauce (a little like spaghetti with cheese and pepper)
  5. Serve immediately adding a little olive oil good.
  6. Enjoy your meal!

A casa di Cinzia: pasta pomodori, piselli e fave. Cinzia’s home: pasta tomatoes, peas and broad beans.

24 Mar

Buongioooooooooooornoooooooo!!!!!!! Non sono fantastiche queste giornate di primavera…???!!!!! E allora, per celebrare il tempo così piacevole e anche per accontentare Cinzia che apprezza molto  le mie paste primaverili colorate e leggere (rendendomi felice) ecco a voi un’altra pasta colorata e facile con le fave che ho trovato nel suo frigorifero. Buon assaggio!!

  • 300 g. di fave sgusciate (pari a un chilo di fave con guscio)
  • 300 g. di piselli freschi sgusciati o scongelati
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 scalogno piccolo tritato finemente
  • 2 alici sott’olio
  • 2 pomodori  tagliati a cubetti
  • sale q.b.
  • peperoncino fresco o in polvere q.b.
  • pecorino grattugiato q.b.
  • acqua salata q.b.
  • 320 g. di spaghetti
  1. Sbollentare le fave fresche insieme ai piselli (se utilizzate piselli freschi, se utilizzate quelli scongelati non occorre sbollentarli) per pochi minuti, scolate e mettete da parte.
  2. In una padella grande, scaldate l’olio e preparate un bel soffrittino con lo scalogno e le alici che si disferanno in cottura (mi raccomando, fuoco dolce o brucia tutto e si deve buttare).
  3. Aggiungete i pomodori e i piselli se utilizzate quelli scongelati, salate poco e aggiungete il peperoncino  .
  4. Fate saltare per una decina di minuti a fuoco vivace, così evapora l’acqua.
  5. Unite le fave (e piselli se utilizzate quelli freschi) e fate saltare solo per qualche minuto.
  6. Nel frattempo, cuocete la pasta in abbondante acqua salata e tenetela AL DENTE mi raccomando, poi va ripassata in padella!!!
  7. Scolate la pasta tenendola morbida cioè con un poco della sua acqua di cottura, aggiungetela nella padella alla verdura, unite il pecorino e saltate un paio di minuti: la pasta assorbirà l’acqua di cottura al pecorino e diventerà cremosa………che buoooona!!!
    Broad beans, shelled and steamed

    Image via Wikipedia

 

 

 

Good morning!!! Such a wonderful weather in these days!!!!! To celebrate these sunny time, here it is another colorful and simple pasta, rich of spring vegetables and very good for our health!! Cinzia’s appreciated it very much!

Serves 4:

  • 2-3 tbsp extra virgin olive oil
  • 1 scallion (shallot) finely chopped
  • 2 anchovies in oil
  • 2 tomatoes
  • 10.5 oz. fresh peas parboiled in water and drained  or defrostedoes cubed
  • 10.5 oz. broad beans parboiled in water for few minutes and drained.
  • salt to taste
  • chilli to taste
  • boiling water to cook pasta
  • 11.3 oz. pasta
  • grated pecorino cheese to taste
  1. Heat the olive oil in a large heavy based frying pan over medium heat.
  2. Add scallion (shallot) and anchovies and sautè, stirring occasionally, until the scallion softens slightly.
  3. Add tomatoes and defrosted peas and sautè for 10 minutes.
  4. Add beans and peas (if you are using fresh peas), season with a very little salt, add chili  and cook, stirring, for 2-3 minutes until heated through.
  5. Meantime, cook pasta in a large saucepan of salted boiling water, following packet directions, until very very al dente.
  6. Drain keeping 1/2 cup of boiling water aside.
  7. Add to vegetables into the frying pan together with the boiling water and pecorino cheese: toss to combine.
  8. Serve immediately and listen to your friends making  compliments……!

A casa di Cinzia: torta peperoni e menta. – Cinzia’s home: pepper and mint quiche.

9 Mar

Eccomi qui anche oggi, io sto benissimo chiusa in una beauty farm per 2 giorni e voi?

L’altro giorno a casa di Cinzia ho trovato in frigorifero due bellissimi peperoni, uno giallo e uno rosso, e un rotolo di pasta sfoglia di quelli già pronti che vi consiglio di avere sempre di scorta.

C’era anche della ricotta rimasta dalla cena della sera precedente e così mi è venuto spontaneo pensare a una torta salata.

Ve la  consiglio proprio: è velocissima, colorata, allegra e gustosa senza essere assolutamente pesante: che volete di più? Servitela con l’insalata, offritela in un buffet, in un brunch, preparatela per un pic nic……scegliete di cucinarla quando avete poco tempo…..quando è arrivata Cinzia, avevo già finito da un pezzo e abbiamo anche avuto una mezz’oretta tutta a nostra disposizione per farci due chiacchiere…che meraviglia!

Per 4 persone:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 1 spicchio di aglio pelato
  • 300 g. di peperoni puliti (circa 2 peperoni medi, dello stesso colore o di colori diversi) e tagliate a listarelle medie
  • sale q.b.
  • 100 g. di caprino semistagionato, che se non lo avete pazienza, ma credetemi fa la differenza
  • 100 g. di ricotta oppure 200 g. se non avete il caprino
  • 100 g. di stracchino, quello morbido meglio
  • un pizzico di pepe
  • un pizzico di peperoncino
  • alcune foglie di menta fresca tritate finissime con un coltellino
  • 2 uova
  1. Stendete il rotolo di pasta sfoglia e foderate una teglia da 28 cm. di diametro foderata da carta forno. Bucherellate il fondo con una forchetta.
  2. In una pentola antiaderente scaldate l’olio, soffriggete l’aglio e poi toglietelo.
  3. Saltate i peperoni a fuoco vivace e salate per 5-10 min. fino a quando non saranno ammorbiditi, salate.
  4. Spegnete il fuoco e unite ai peperoni, nella pentola, i formaggi mescolando velocemente.
  5. Controllate il sale, pepate e aggiungete il peperoncino e la menta, per ultime, unite le uova e mescolate ancora.
  6. Versate il ripieno nella teglia sopra la sfoglia e cuocete in forno a 200° per 30 min. circa.
  7. Servite tiepida o a temperatura ambiente.

PEPPER, MINT AND RICOTTA CHEESE QUICHE.

Mint leaves.

Image via Wikipedia

At Cinzia’s I found two beautiful peppers, one yellow and one red. In her refrigerator there was also some ricotta cheese and some mint leaves in the balcony. I made my mind up and I decided to cook this quiche. I recommend it: it’s quick, colored and happy.

Serve it for a brunch, a pic nic, a buffet lunch or dinner…….or whenever you like, you’ll always be satisfied.

Serves 4:

  • 1 puff pastry pie shell, uncooked
  • 30 g. extra virgin olive oil
  • 1 garlic clove, peeled
  • 300 g. yellow and red peppers, cut in strips
  • salt to taste
  • 300 g. ricotta cheese
  • pepper to taste
  • chilli pepper to taste
  • some mint leaves, minced
  • 2 eggs
  1. Cover a baking pan with the puff pastry pie shell and set aside.
  2. In a large skillet, sauté the garlic into hot oil for few minutes and then take it out.
  3. Add the pepper strips and cook until soft but not limp, season with salt.
  4. Add the cheese, pepper, chilli pepper and mint: stir carefully.
  5. At the end, combine  eggs, spoon into the unbaked pie shell and bake at 200° for 30 minutes before serving.
  6. Enjoy it hot, cool or cold.
culturesgroup

Fermentation • Preservation • Cooking • Cultures • Aspergillus

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione