Tag Archives: parsley

Il baccalà al verde: nulla di più semplice e gustoso. Dried salt cod in green: simple and tasty.

30 Giu

Buongiornooooooooooooo!!! Ma lo sapete che ieri con la mia pasta ho avuto una marea, ma davvero una marea di contatti? Ma che soddisfazione…! Sono felicissima!!!

Grazie!

Oggi facciamo il baccalà al verde, un piatto ligure buonissimo e facilissimo che si cuoce in pochissimo tempo ed è davvero gradito da tutti. L’unica accortezza che dovete avere è quella di dissalare il baccalà lasciandolo un paio di giorni immerso in acqua fredda che dovrete cambiare spesso, almeno 3-4 volte al giorno.

Questa non è proprio la ricetta originale, che prevede anche i funghi, la farina, il latte……è una versione più semplice, come piacciono a me e anche a voi mi pare…!

Se non ne avete voglia, acquistatelo già ammollato e in pochissimo tempo cucinerete una vera delizia!!

Per 4 persone:

  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 carota tagliata a dadini piccoli
  • 250 g. di patate tagliate a fettine sottilissime
  • prezzemolo tritato una bella manciata, se no che verde è…??!!
  • mezzo spicchio di aglio tritato finissimo se volete
  • sale q.b. ma poco
  • una manciata di pinoli
  • 400 g. di baccalà ammollato e ben scolato
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  1. In una casseruola o pirofila oliata, versate le carote e fate uno strato di patate.
  2. Condite con un giro di olio, spolverizzate con il prezzemolo, l’aglio e pochissimo sale.
  3. Aggiungete i pinoli e il pesce.
  4. Condite con un altro giro di olio e bagnate con il vino.
  5. Cuocete a fuoco medio con il coperchio per circa 30 min. NON cuocete troppo o il baccalà diventerà stopposo!
  6. Qualche minuto prima della fine scoperchiate e, se c’è bisogno di fare asciugare, alzate il fuoco, ma state attenti a non bruciare!

Buongiornooooooooooooo! Do you know that yesterday with my blog I got a flood, but really a lot of contacts? What a satisfaction …! I’m so happy!

Thanks!

Shelled pine nuts.

Image via Wikipedia

Today we cook the cod “al verde” , delicious and easy dish from Liguria that cooks in a very short time and is really appreciated by everybody. The only care you need to have is to desalinate dried salt cod leaving it a couple of days immersed in cold water.  You have to change the water often, at least 3-4 times a day. If you do not like desalinating it, buy it already soaked and cook in a short  time a real treat!

This is not quite the original recipe, which also includes mushrooms, flour, milk …… it is a simpler version, like those we (you and me) appreciate…..!

Serves 4 persons:

  • extra virgin olive oil to taste
  • 1 carrot peeled and cut in very small pieces
  • 250 g.  potatoes cut into very thin slices
  • a handful of chopped parsley, ( otherwise it’s not green!!)
  • half a clove of garlic chopped very thinly, if you want
  • salt to taste but very little
  • a handful of pine nuts
  • 400 g. salt cod, soaked and well-drained
  • ½ cup dry white wine

1. In a casserole, greased, put the carrot and make a layer of potatoes.
2. Garnish with olive oil, a sprinkle of parsley, garlic and a little salt.
3. Add the pine nuts and fish.
4. Season with another round of oil and add the wine.
5. Cook over medium heat with the lid for about 30 min. Do not overcook or it will become stringy!
6. A few minutes before the end uncover and, if you need to dry, turn up the fire, but be careful not to burn!

Annunci

Salmone in crosta di nocciole. Nut crusted salmon fillet.

5 Mag

Buongiorno!

Confesso: oggi ho proprio avuto una giornataccia, meno male che avevo scongelato dei filetti di salmone, ne tengo sempre in freezer perchè si prestano a tante soluzioni.

Ho fatto del salmone in crosta perchè volevo variare un po’ ed è venuto un piatto sfizioso.

Per 4 persone:

  • 3 cucchiai di nocciole tritate o farina di nocciole
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • sale q.b.
  • 3-4 filetti di salmone fresco
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  1. In un piatto fondo mischiate le nocciole, il prezzemolo e il pangrattato.
  2. Aggiungete un poco di sale e mescolate bene.
  3. Impanate i filetti e sistemateli  in una pirofila da forno ben oliata.
  4. Bagnate con il vino banco e infornate in forno caldo a 200° per circa 20 min.
  5. Sfornate e servite! Più semplice di così…..!

Today has been a very busy day, fortunately I had defrosted some salmon fillets: I always keep some of them in my freezer, they are really very simple to cook.

I prepared them crusted just to do something different and the result has been really satisfactory!!!

  • 3 tbsp ground nuts
    salmon-fillets

    Image by Island Vittles via Flickr

  • 2 tbsp chopped parsley
  • 3 tbsp breadcrumb
  • salt to taste
  • 3-4 fresh salmon fillets
  • extra virgin olive oil to taste
  • 1/2 cup white wine
  1. Mix into a dish nuts, parsley and bread crumb: add salt.
  2. Coat the fish into the mixture and put them into a greased oven dish.
  3. Sprinkle with white wine and cook into a 375° preheated oven for 20 minutes.
  4. Serve immediately.

Sugo alle triglie. Red mullet sauce.

21 Apr


Buongiorno!!

Ho deciso che domani non posterò una ricetta, è Venerdì Santo e mi sembra più adatto qualcosa di diverso: per cui troverete un post su NY un po’ diverso dagli altri.

Oggi però ecco un primo con un sugo di pesce, casomai vi facesse piacere, domani, mangiare di magro, come si suol dire.

Per 4 persone:

  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 spicchio di aglio pelato e senz’anima
  • 1 trito di prezzemolo
  • 500 g. di salsa di pomodoro
  • 80 g di olive taggiasche snocciolate
  • sale q.b.
  • zucchero q.b.
  • 400g. di filetti di triglia già puliti
  • 320 g. di pasta
  • acqua per la pasta
  • pepe a piacere
  1. In una larga padella mettere l’olio, l’aglio, il trito di prezzemolo ed accendere il fuoco.
  2. Far soffriggere a fiamma dolce fintanto che l’aglio non si sarà appena dorato, togliere dal fuoco per qualche secondo per far raffreddare appena l’olio, togliere l’aglio e  unire il pomodoro.
  3. Mescolare, unire le olive, un pizzico di sale, uno di zucchero e cuocere per 15 minuti a fiamma media per far restringere il sughetto.
  4. Alzare la fiamma, unire le triglie e cuocerle a fiamma vivace per 2-3 minuti. Abbassare la fiamma e cuocere per una decina di minuti, coperto.
  5. Spegnere il fuoco, regolare di sale e coprire.
  6. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
  7. Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.
  8. Servire immediatamente con un filo d’olio a crudo ed una grattugiata di pepe.

Hi! Tomorrow it will be Good Friday and here, in Italy, we generally use to eat no meat. This is why I have decided to post a pasta with fish, today, just in case you decide not to eat meat tomorrow.

Red mullet

Image by kattebelletje via Flickr

Tomorrow you won’t find a recipe, it’ s a Holy day and I think is more suitable something else, like a post about NYC may be.

Happy Easter!!!

Serves 4:

  • 2 tablespoons extra-virgin olive oil
  • 1 garlic clove
  • chopped parsley to taste
  • 500 gr (18 oz) tomato pulp
  • 80 g (3 oz.) pitted olives
  • salt to taste
  • 1 pinch of sugar
  • 400 gr (13 1/3 oz) red mullet fillets
  • 350 gr (11 1/2 oz) small ribbed penne
  • salted water for pasta
  • pepper to taste
  1. Heat a tablespoon of oil in a small casserole and sauté the garlic.
  2. Add  few sprigs of parsley and take garlic away.
  3. Add the tomato pulp, olives, salt and sugar and cook over high heat for 15 minutes.
  4. Add the mullet fillets (making sure no bones are left; remove any with tweezers).
  5. The fish should be cooked for just 2–3 minutes, mashing with a fork so they crumble and smoothly amalgamate with the sauce.
  6. Cook the pasta al dente, drain and add for a minute to the sauce.
  7. Serve piping hot sprinkled with minced parsley and freshly ground pepper.

Un risotto semplice ed elegante. A simple and elegant risotto

15 Apr

A volte abbiamo poco tempo, ma ci piacerebbe lo stesso poter mettere in tavola qualcosa di sfizioso: ecco un bel risottino che soddisfa tutte e due le caratteristiche.

Oggi, infatti, non avavo voglia di impegnarmi troppo, tuttavia dopo tanto cibo americano desideravo qualcosa di molto italiano: mi è venuto in mente questo risotto: sono sicura che vi piacerà!!

Per 4 persone:

  • 30 g. di cipolla tagliata finissima
  • 2 o 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 320 g. di riso Carnaroli
  • un bicchiere di vino bianco secco, o anche champagne se vi è avanzato da qualche cena….
  • brodo di verdura q.b. (circa 600 g.)
  • sale q.b.
  • 250 g. di filetto di salmone fresco senza pelle e tagliato a listerelle
  • 1 vasetto di yogurt greco (quelli densi)
  • prezzemolo tritato q.b.
  1. Fate un soffrittino con cipolla e olio.
  2. Aggiungete il riso e fatelo tostare per bene, ne guadagnerà tutto il risotto (un paio di minuti saranno sufficienti).
  3. Sfumate con il vino alzando un poco la fiamma così l’alcool se ne andrà e non rimarrà il retrogusto acidulo.
  4. A questo punto aggiungete a poco a poco il brodo caldissimo oppure fermerete la cottura del risotto e salate.
  5. A fine cottura aggiungete il samone e mescolate velocemente.
  6. Versate il vasetto di yogurt, mescolate e spolverizzate con il prezzemolo.
  7. Servite e preparatevi per i complimenti che riceverete.
    Salmon intended for consumption as food

    Image via Wikipedia

When you do not have time to spend in the kitchen, but you want to serve something nice and different, smart and simple, then you can try this rice, something really interesting!!

  • 2 tbsp of skinned and minced onion
  • 2 tbsp of extra-virgin olive oil
  • 320 g. Carnaroli rice or Arborio rice (cooking time 15 or 18 min.)
  • 1/2 cup of white wine
  • 2  1/2 to 2   3/4  vegetable broth or water and vegetable stock cube
  • salt to taste
  • 9 oz. salmon fillets without skin and cut into cubes
  • 1  pot of greek plain yogurt
  • minced parsley to taste
  1. Heat the oil in a saucepan over medium heat.
  2. Add the vegetable mix and cook it until translucent, about 5 min..
  3. Add the rice and stir quickly, until is well-coated and opaque (this step takes one min. and cooks the starchy coating).
  4. Pour the wine and let it cook for few minutes so that the alcohol will vanish.
  5. Add the broth a little at a time and season with salt:  allow the rice to absorb each addition of broth before adding more and keep going until the rice has absorbed the liquid.
  6. When the rice is cooked, add salmon and stir quickly.
  7. Pour the yogurt and mix.
  8. Sprinkle with parsley ans serve immediately.
  9. Enjoy!
ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

culturesgroup

Fermentation • Preservation • Cooking • Cultures • Aspergillus

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice e Cannella

ci vuole passione