Tag Archives: fiori di zucca

Spaghetti fiori di zucca, erba cipollina e peperoncino.

15 Lug

IMG_0140

A volte basta veramente pochissimo per mangiare un gran piatto di pasta!! Il tempo di far bollire l’acqua e buttare gli spaghetti e il sugo, questo sugo, è già pronto!

Avevo trovato dal contadino delle zucchine favolose che ho deciso di grigliare e mettere sott’olio. Alle zucchine erano attaccati i fiori: bellissimi, ancora belli chiusi, quasi profumati! Sapevo però che non sarebbero durati molto con questo caldo..! Ho tolto il pistillo interno, ricordatevi di farlo sempre: è amaro, ho controllato che dentro fossero puliti e non li ho nemmeno lavati, solo passati con uno straccetto umido.

A questo punto li ho tagliati fini fini e buttati in padella. Non avevo voglia di pulire il cipollotto semplicemente…..perchè non mi andava che le mani sapessero di cipolla….per cui ho deciso di provare un bel ciuffone di erba cipollina del mio orto aromatico. Davvero un sugo perfetto, velocissimo e sano per accompagnare “due spaghi” estivi!

Ingredienti per 4 persone: tempo di preparazione 10 min. tempo di cottura 10 min.

  • acqua salata q.b.
  • 320 g di spaghetti
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 8 fiori di zucchina tagliati sottili sottili
  • un bel mazzo di erba cipollina tagliata a pezzetti di mezzo cm circa
  • 100 g di pecorino stagionato grattugiato
  • peperoncino q.b.
  • sale q.b. (ma a me non è servito)
  1. In una pentola capiente, portate ad ebollizione l’acqua salata e buttatevi la pasta. Fatela  cuocere per un tempo pari a due minuti meno di quello consigliato sulla confezione.
  2. Nel frattempo, in una padella con poco olio, fate saltare per un minuto o due i fiori di zucca, aggiungete l’erba cipollina e il peperoncino.
  3. Scolate la pasta, ma non del tutto, lasciatela morbida  e unitela alla padella con il sugo e il formaggio.
  4. Fate saltare per 3-4 min. di modo che il formaggio si sciolga e con l’acqua di cotura formi una cremina (un po’ come gli spaghetti cacio e pepe)
  5. Servite subito aggiungendo un filo di olio crudo buono.
  6. Buon appetito!

ENGLISH VERSION:

Sometimes it takes very little to eat a large and wonderful pasta! The time to boil the water and cook  spaghetti and the sauce is ready!

I found some zucchini from the farmer so fabulous that I  decided to grill them. Attached to the zucchini their flowers: beautiful,yet closed, almost fragrant! But I knew that they would not last long in this heat ..! I removed the pistil inside, remember to do it always it is bitter, I checked that inside were clean and I do not even wash them: I just passed with a damp cloth.

At this point I cut them very thinly and sautè them into the pan. I did not want to clean an onion ….. simply because I did not want my hands to smell…. so I decided to try a nice bunch of chives in my vegetable garden. Really a perfect sauce, a fast and healthy way to get two spaghetti in summer!

Serves 4 people: preparation time 10 min. cooking time 10 min.

  • salt water to taste
  • 320 g of spaghetti
  • extra virgin olive oil to taste
  • 8 zucchini flowers thinly sliced ​​
  • a big bunch of chives cut into pieces of about half a centimeter
  • 100 g of grated pecorino cheese
  • chilli to taste
  • salt to taste (but i did not need it)
  1. In a large pot, bring to a boil some salt water . Let spaghetti cook for a time of  two minutes less than recommended on the package.
  2. Meanwhile, in a skillet with a little oil, saute for a minute or two the flowers, add the chives and pepper.
  3. Drain the pasta, but not completely, leave some water and add it to the pan with the sauce and cheese.
  4. Saute for 3-4 min. so that the cheese melts and the water and forms a creamy sauce (a little like spaghetti with cheese and pepper)
  5. Serve immediately adding a little olive oil good.
  6. Enjoy your meal!
Annunci

Risotto fiori di zucca, zafferano e basilico. Zucchini flowers, saffron and basil risotto.

6 Giu

Buongiorno!

Anche oggi ho pensato ad un bel risottino primaverile e colorato con i fiori di zucca che ne dite? Ma prima parliamo un poco dei fiori di zucca: lo sapevate che contengono molta vitamina A, sono diuretici e rinfrescanti e molto digeribili (a patto ovviamente di cucinarli senza grassi)?

Qualche consiglio prima di comprarli: controllate che abbiano un colore vivo e che siano aperti, state anche attenti che i petali non siano arricciati. Petali e gambi devono essere integri e sodi!

Li potete conservare  in frigorifero nello scomparto della frutta e verdura: essendo molto delicati non si mantengono a lungo, quindi consumateli entro 1-2 giorni dall’acquisto!

Per 4 persone:

  • Misto per soffritto surgelato 1 cucchiaio o, se preferite, non più di 50 g. di misto carota-sedano-cipolla tritati
  • 30 g. di olio extravergine di oliva
  • 200 g. di zucchine tagliate a pezzetti piccolissimi
  • sale q.b.
  • 200 g. di fiori di zucca puliti e tagliati in quattro
  • 320 g. di riso Carnaroli (18 min. di cottura)
  • 1 bicchiere di vino bianco secco (circa 120-150 g.)
  • 600 g. circa di brodo vegetale o acqua e dado vegetale
  • 1 bustina di zafferano
  • 70 g. di parmigiano grattugiato
  • 1 manciata di foglie di basilico, lavate, asciugate e tagliate a pezzi manualmente
  1. Fate un bel soffritto con l’olio e le verdurine, senza farlo bruciare mi raccomando, anzi meglio un po’ stufato.
  2. Aggiungete le zucchine e fatele insaporire per qualche minuto:  salate moderatamente.
  3. Unite un terzo dei fiori di zucca e il riso e fate rosolare per bene così si chiudono i chicchi e non esce il buono, (un minutino basta).
  4. Sfumate con il vino bianco a alzate il fuoco per un paio di minuti, così tutto l’alcool se ne va, voi continuate però a mescolare.
  5. Unite, un poco alla volta,  il brodo in cui avrete fatto sciogliere lo zafferano:  caldissimo mi raccomando o fermerete la cottura!!!
  6. Continuate a cuocere per almeno 10 min. sempre mescolando, alla fine unite i rimanenti fiori di zucca.
  7. Proseguite per 3 min. circa, poi assaggiate di sale e controllate la cottura.
  8. Unite il parmigiano e il basilico, mescolate e servite subito.
  9. E’ proprio buono!!

Hello!
Even today I thought about a beautiful and colorful spring risotto with zucchini flowers, what do you think? But first let’s talk a little about the zucchini flowers: did you know that they contain plenty of vitamin A, and diuretics are refreshing and easily digested (as long to cook without fat of course)?

Some advices before you buy them: they must have a bright color and be open: be aware that the petals are not curled. Petals and stems should be intact and firm!

You can store them in the refrigerator compartment of fruit and vegetables;  being very sensitive do not keep them long, so eat them within 1-2 days of purchase!

4 servings:

  • 2 tbsp of extra-virgin olive oil
  • 2 tbsp of skinned and minced onion + carrot + celery, even defrost
  • 200 g. zucchini cut in very small cubes
  • salt to taste
  • 200 g. zucchini flowers cut in four parts
  • 320 g. Carnaroli rice (cooking time 18 min.)
  • 1 glass of dry white wine (120-150g.)
  • 600 g. vegetable broth or water and vegetable stock cube
  • saffron to taste
  • 70 g. grated parmesan cheese
  • 1 handful of basil leaves, cut by hand
  1. Heat the oil in a saucepan over medium heat.
  2. Add the vegetable mix and cook it until translucent, about 5 min.
  3. Add the zucchini and sauté for 5 min. Season with a little salt.
  4. Add the rice and one-third of zucchini flowers, stir until the rice is well-coated and opaque (this step takes one min. and cooks the starchy coating)
  5. Stir in the wine and cook until the alcohol has evaporated ( a couple of min.)
  6. Add the broth a little at a time and the saffron:  allow the rice to absorb each addition of broth before adding more and keep going until the rice has absorbed the liquid.
  7. After 10 min. add the remaining zucchini flowers.
  8. After 3 more min. taste the salt and the cooking point.
  9. Add the cheese and the basil, continue until cooked through and serve.
  10. It’s really delicious.

Quiche-senza-crosta con i fiori di zucca. – Self crust quiche with zucchini blossoms.

23 Feb

Buongiorno a tutti!!!

Cos’è sta storia della quiche senza crosta? Semplice: è la mia quiche-senza-sensi-di-colpa……..perchè più leggera:  meno carboidrati…..meno calorie….volete provarla anche voi? Ho pensato di prepararne una con i fiori di zucca così, oltre che buona, sarà anche particolarmente bella, ma la ricetta si presta a qualsiasi tipo di verdura vogliate.

Per quanto riguarda i fiori di zucca, ricordatevi che sono molto delicati ed è meglio utilizzarli entro 2 giorni da quando sono stati acquistati. Devono avere un bel colore brillante. Possono essere tenuti in frigorifero conservandoli dentro  un sacchetto di plastica, tra due fogli di carta da cucina leggermente inumidita.

Per 6 persone:

  • 8 fiori di zucca
  • 100 g. di cipolla rossa, ma anche bianca va bene, tritata grossolanamente.
  • 30 g. di olio extravergine di oliva, più un poco per saltare le verdure
  • sale q.b.
  • acqua calda q.b.
  • 350 g. di verdure quella-che-volete-voi io questa volta ho usato zucchine
  • 6 uova
  • 100 g. di panna
  • 250 g. di latte
  • 100 g. di parmigiano o pecorino grattugiato
  1. Pulite i fiori di zucca togliendo i pistilli e teneteli da parte.
  2. Stufate la cipolla nell’olio caldo e salate, cuocete per almeno 20 min. aggiungendo di tanto in tanto un poco di acqua, ma non molta: non devono annegare, devono caramellare un poco senza bruciare.
  3. Togliete dalla pentola le cipolle e tenetele da parte.
  4. Nella stessa pentola, aggiungete solo un pochino di olio, scaldatelo e cuocetevi la vostra verdura dopo averla salata,  lasciatela  però al dente che vuol dire un po’ croccantina e non disfatta (5-10 min. dipende dalla verdura che avete scelto)
  5. Unitevi la cipolla che avete tenuto da parte e versate il tutto in una teglia da forno  prima oliata e  poi ricoperta da carta forno.
  6. In una ciotola mescolate le uova, la panna e il latte: unite il formaggio e salate poco.
  7. Versate il composto sopra la verdura nella teglia, appoggiatevi sopra i fiori di zucca spingendoli un poco all’interno, ma lasciando che si vedano.
  8. Cuocete in forno caldo a 200° per 30-40 min. fino a quando non è bella colorita in superficie.
  9. Servite e mangiate!

SELF CRUST QUICHE WITH ZUCCHINI AND ZUCCHINI BLOSSOMS

The self crust quiche is my favourite as it’s lighter than the traditional one, so I usually try to choose to cook this one instead of that one.

The recipe is always the same, I only change the vegetables according to the season. This time I have chosen to use zucchini (courgettes) and zucchini blossoms. The zucchini blossoms are fragile and are best cooked within two days from the time they are purchased . Look for fresh blossoms that are bright in color. They can be stored until the next day by placing them between sheets of damp paper towels and sealing them in a plastic bag. Store them in the vegetable drawer of you fridge.

Serving 6:

  • 8 zucchini blossoms
  • 100 g. of red onion minced
  • 30 g. extra virgin olive oil
  • salt to taste
  • 1-2 tbsp of hot water
  • 350 g. vegetables, whatever you like
  • 6 eggs
  • 100 g heavy cream
  • 250 g. milk
  • 100 g. grated parmesan cheese or pecorino cheese
  1. Rinse the inside of the blossoms to remove any dirt or small insects. Remove stamens and set aside.
  2. In a large skillet, stew the onion in  hot oil and add the salt. Cook at least for 20 min. adding hot water from time to time, not too much water.
  3. Take the onions away from the pan and set aside.
  4. In the same pan, cook the vegetables: season with salt, add a little oil and cook for 5 min. Add the onion mixture.
  5. Pour it in a greased flan dish foiled.
  6. In a bowl, whisk eggs, cream and milk. Add the cheese and salt (just a little bit).
  7. Pour the mixture over the vegetables into the flan dish.
  8. Add the zucchini blossoms,  pre-heat oven to 200 celsius degrees  and bake it for 30-40 min. until well crusted.
ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

culturesgroup

Fermentation • Preservation • Cooking • Cultures • Aspergillus

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice e Cannella

ci vuole passione