Tag Archives: burro

I finocchi al forno

9 Gen

Eccoci qui, tutto è ricominciato, abbiamo già iniziato a correre e le vacanze sono ormai un pallido ricordo….la dieta no però……per cui diamoci dentro.

Oggi vi propongo dei finocchi al forno perchè….si, a me i finocchi cotti piacciono moltissimo, mentre ad alcuni proprio non vanno giù lo so…..questa variante al forno con il parmigiano però è molto, molto gustosa, perchè non provarla?

I finocchi, oltre ad essere ricchi di vitamine e sali minerali sono particolarmente utili per:  inappetenza e  reumatismi, hanno ottimi effetti sul fegato e sui sistemi di disintossicazione regolarizzando e migliorando la funzione epatica.

Le calorie dipendono da voi, da quando condimento metterete, per cui fate i bravi.

Per 4 persone:

  • 4 finocchi puliti e tagliati a metà.
  • acqua salata q.b.
  • Parmigiano reggiano grattugiato circa 80 g, ma anche 100 se volete.
  • un poco di burro per la pirofila.
  1. Tagliate i finocchi a metà e cuoceteli  in acqua salata fino a quando non saranno ben teneri all’interno (la prova forchetta non delude mai….)
  2. Scolateli e tagliateli di nuovo a metà, ottenendo così dei quarti.
  3. Imburrate una piccola pirofila da forno e sistematevi i finocchi.
  4. Spolverizzateli per bene con il parmigiano ricoprendoli tutti
  5. Passateli in forno per 10 min. circa, o ancora meglio sotto il grill per farli gratinare e prendere colore: saranno ancora più belli!!
Annunci

I cavolfiori al formaggio

7 Gen

Eccomi qui con la seconda, e semplicissima, ricetta di verdure che vi ho promesso per arginare i danni causati dalle mangiate festive!!

La stagione di maturazione del cavolfiore è l’inverno, in particolare i mesi di Novembre, Dicembre e Gennaio, durante i quali è possibile acquistarli a prezzi più bassi, anche se ormai sono presenti tutto l’anno sui banchi del mercato.

Come conservarlo? Va tenuto in frigorifero nello spazio adibito alle verdure, tenendolo avvolto, se necessario, in un sacchetto di plastica. Quando lo scegliete, tuttavia,  è importante assicurarsi  che abbia le foglie ben verdi che fanno da contorno e che sia bianchissimo: tanto più è bianco e non annerito o ingiallito, tanto più è fresco!

La freschezza è fondamentale per poter servirsi dei benefici del cavolfiore visto e considerato che è particolarmente ricco di potassio e vitamina C, inoltre contiene anche  fosforo e calcio.

Per 4-6 persone:

  • 1 cavolfiore da 700 g circa
  • acqua salata q.b.
  • 200 g di formaggio affettato (emmenthaler, bel paese….)
  • burro a fiocchi q.b.
  1. Pulite il cavolfiore tagliando i gambi duri e tenendo solo le cimette.
  2. Sbollentatele in acqua salata fino a quando non saranno belle tenere (fate la prova forchetta: deve entrare facilmente)
  3. Scolatele e mettetele in una pirofila ben imburrata.
  4. Ricopritele di formaggio e fiocchetti di burro (pochi, non esagerate)
  5. Mettetele in forno a 180° per 10-25 min. circa e servite subito.
  6. Buon appetito!!

Gli scones salati. Savoury scones.

28 Lug

Buongiorno!!

Gli scones sono una specialità anglosassone e sono davvero molto buoni. Generalmente si trovano dolci e hanno un unico difetto: sono ricchissimi di burro e molto grossi….ecco perchè  oggi ve ne voglio proporre una versione salata alle erbe, da servire in dimensioni molto piccole come stuzzichino, o come accompagnamento ad una cena nel cestino del pane.

Per 6 persone

  • 250 g di farina bianca
  • 1 cucchiaino. zucchero
  • 10 g  di prezzemolo fresco tritato
  • 1 cucchiaino di  timo fresco tritato
  • 1 cucchiaino di dragoncello fresco tritato
  • 1 cucchiaino di maggiorana fresca tritata
  • pepe nero macinato a piacere
  • 1 uovo grande
  • 125 g  di latte
  • 120 g di burro freddo
  • 3 cucchiaini. lievito in polvere
  • ½ cucchiaino. sale

1. Preriscaldate il forno a 200 °
2. Setacciate la farina, lo zucchero, il lievito e il sale in una ciotola grande. Aggiungete le erbe  e il pepe macinato al momento e mescolare fino a quando il tutto sarà ben miscelato.
3. Tagliate il burro freddo nella miscela di farina fino a quando non otterrete una consistenza friabile.
4. Sbattete l’uovo e il latte in una piccola ciotola; aggiungete il composto di uova alla farina e mescolate fino a quando non sarà ben  amalgamato.
5. Girate la pasta su  una superficie infarinata e impastate per 10 volte.
6. Formate con  l’impasto tanti piccole palline e posizionatele sulla teglia preparata.
7. Infornate per 10-50 minuti fino a quando gli scones saranno dorati.
8. Sono migliori  serviti caldi per godere a pieno il profumo delle erbe.

Hello!

The scones are a specialty of english cuisine and they are really very good. Generally they are sweet and have only one fault: they are rich in butter and very big …. that’s why I want you today to propose a savory version with herbs, to be served in very small as a snack or as an accompaniment to a dinner in bread basket.

Herbs: basil, scallion

Image via Wikipedia

Serves 6:

  • 2 cups all-purpose white flour
  • 1 tsp. sugar
  • 3 tsp. baking powder
  • ½ tsp. salt
  • 1/3 cup cold butter
  • ¼ cup chopped fresh parsley
  • 1 tsp. chopped fresh thyme
  • 1 tsp. chopped fresh tarragon
  • 1 tsp. chopped fresh marjoram
  • Freshly ground black pepper to taste
  • 1 large egg
  • ½ cup milk


  1. Preheat oven to 400°
  2. Sift the flour, sugar, baking powder and salt in a large bowl. Add the chopped fresh herbs and freshly ground pepper. Stir until blended.
  3. Cut the cold butter into the flour mixture with a pastry cutter until it has a coarse, crumbly texture.
  4. Beat the egg and milk in a small bowl. Add the egg mixture to the flour mixture and stir until just blended.
  5. Turn the scone dough out onto a floured surface and knead 10 times.
  6. Shape the scone into small balls and place them on the prepared cookie sheet.
  7. Bake for 10-15 minutes until the scones are golden brown.
  8. This scone recipe is best served warm to fully enjoy the fragrance of the herbs.

Uova alla cannella: una ricetta antica. Cinnamon eggs: a family recipe.

3 Giu

Le avete mai provate le uova alla cannella???!!! Noooooo?? A casa mia le abbiamo sempre fatte e io le trovo assolutamente deliziose!!!!

Sono semplicissime da fare, ve le consiglio, anche se non sono propriamente dietetiche…..ma una volta ogni tanto……perchè no??

Per 4 persone:

  • 8 uova sode pelate e tagliate a metà
  • un pochino poco poco di burro e se proprio non volete usarlo usate solo olio
  • sale q.b.
  • una generosa spruzzata di cannella in polvere
  1. Fate sciogliere il burro o riscaldate l’olio in un pentolino.
  2. Ripassatevi le uova facendole saltare per un paio di minuti  a fuoco vivo
  3. Spruzzate con la cannella e bagnate con il sughetto
  4. Spegnete e servite con una fresca insalatina, così compensate…….!

Have you ever tried the eggs with cinnamon ???!!! Noooooo? At my house we have always done them and they are absolutely delicious!!

A dozen boiled eggs with lion marks visible in...

Image via Wikipedia

They are simple to do, I recommend them to you, even if they are not exactly light…..but  once in a while ……….. why not?

Serves 4:

  • 8 hard-boiled eggs, peeled and cut in halves
  • just a little bit of butter, but if you do not want to use it, use only oil
  • salt to taste
  • a generous sprinkle of ground cinnamon

1. Melt the butter or heat the oil in a saucepan.
2. Sautè eggs for a couple of minutes over high heat
3. Sprinkle with cinnamon and pour with their sauce
4. Turn off and serve with a fresh salad, well compensated …….!

Kite inNepal

I didn't know, but i love the wind

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

culturesgroup

Koji • Fermentation • Science • Pickles • Cultures

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Food Blog since 2008

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice e Cannella

ci vuole passione