Tag Archives: alici

Torta salata alici, pomodorini e ricotta: che buona!!

12 Giu

Sono sincera, quando ho deciso di provare questa torta salata non pensavo mi avrebbe dato queste soddisfazioni!!!

E’ venuta bellissima, buonissima, molto colorata ed allegra, ma soprattutto è un modo per mangiare, e far mangiare, il pesce anche a chi non lo ama molto!

Provatela anche voi e vedrete che entrerà tra le vostre preferite, soprattutto in questo periodo in cui il pesce azzurro, che fa sempre benissimo, è molto conveniente!!

Per una torta di 24-26 cm di diametro (4 persone)

  • Una dose di pasta brisè di circa 300 g
  • 250 g di ricotta
  • 2-3 uova
  • 2  cucchiai di parmigiano 36 mesi grattugiato
  • 2 cucchiai di pecorino romano stagionato grattugiato
  • sale q.b.
  • 12-14 alici lavate e pulite (senza testa, nè coda, ne lisca centrale)
  • una decina di pachino tagliati a metà, o altri pomodorini tagliati a fettine
  • prezzemolo tritato q.b.
  • buccia di limone grattugiata q.b.
  • pangrattato un cucchiaino
  1. Foderate con la pasta la vostra teglia, tenendo i bordi medio-alti, ma non troppo.
  2. In un mixer, mischiate la ricotta alle uova e aggiungete i formaggi.
  3. Continuate a mischiare fino a quando non avrete ottenuto una crema spumosa.
  4. Assaggiate e salate q.b.
  5. Versate il composto di ricotta sul fondo della teglia.
  6. Appoggiatevi sopra a raggera le alici aperte a libro.
  7. Guarnite con i pomodorini.
  8. Spolverizzate con prezzemolo e buccia di limone grattugiata, terminate con il pangrattato.
  9. Cuocete in forno caldo a 200° per 20-30 minuti.
  10. Buon appetito!!
Annunci

A casa di Cinzia: pasta pomodori, piselli e fave. Cinzia’s home: pasta tomatoes, peas and broad beans.

24 Mar

Buongioooooooooooornoooooooo!!!!!!! Non sono fantastiche queste giornate di primavera…???!!!!! E allora, per celebrare il tempo così piacevole e anche per accontentare Cinzia che apprezza molto  le mie paste primaverili colorate e leggere (rendendomi felice) ecco a voi un’altra pasta colorata e facile con le fave che ho trovato nel suo frigorifero. Buon assaggio!!

  • 300 g. di fave sgusciate (pari a un chilo di fave con guscio)
  • 300 g. di piselli freschi sgusciati o scongelati
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 scalogno piccolo tritato finemente
  • 2 alici sott’olio
  • 2 pomodori  tagliati a cubetti
  • sale q.b.
  • peperoncino fresco o in polvere q.b.
  • pecorino grattugiato q.b.
  • acqua salata q.b.
  • 320 g. di spaghetti
  1. Sbollentare le fave fresche insieme ai piselli (se utilizzate piselli freschi, se utilizzate quelli scongelati non occorre sbollentarli) per pochi minuti, scolate e mettete da parte.
  2. In una padella grande, scaldate l’olio e preparate un bel soffrittino con lo scalogno e le alici che si disferanno in cottura (mi raccomando, fuoco dolce o brucia tutto e si deve buttare).
  3. Aggiungete i pomodori e i piselli se utilizzate quelli scongelati, salate poco e aggiungete il peperoncino  .
  4. Fate saltare per una decina di minuti a fuoco vivace, così evapora l’acqua.
  5. Unite le fave (e piselli se utilizzate quelli freschi) e fate saltare solo per qualche minuto.
  6. Nel frattempo, cuocete la pasta in abbondante acqua salata e tenetela AL DENTE mi raccomando, poi va ripassata in padella!!!
  7. Scolate la pasta tenendola morbida cioè con un poco della sua acqua di cottura, aggiungetela nella padella alla verdura, unite il pecorino e saltate un paio di minuti: la pasta assorbirà l’acqua di cottura al pecorino e diventerà cremosa………che buoooona!!!
    Broad beans, shelled and steamed

    Image via Wikipedia

 

 

 

Good morning!!! Such a wonderful weather in these days!!!!! To celebrate these sunny time, here it is another colorful and simple pasta, rich of spring vegetables and very good for our health!! Cinzia’s appreciated it very much!

Serves 4:

  • 2-3 tbsp extra virgin olive oil
  • 1 scallion (shallot) finely chopped
  • 2 anchovies in oil
  • 2 tomatoes
  • 10.5 oz. fresh peas parboiled in water and drained  or defrostedoes cubed
  • 10.5 oz. broad beans parboiled in water for few minutes and drained.
  • salt to taste
  • chilli to taste
  • boiling water to cook pasta
  • 11.3 oz. pasta
  • grated pecorino cheese to taste
  1. Heat the olive oil in a large heavy based frying pan over medium heat.
  2. Add scallion (shallot) and anchovies and sautè, stirring occasionally, until the scallion softens slightly.
  3. Add tomatoes and defrosted peas and sautè for 10 minutes.
  4. Add beans and peas (if you are using fresh peas), season with a very little salt, add chili  and cook, stirring, for 2-3 minutes until heated through.
  5. Meantime, cook pasta in a large saucepan of salted boiling water, following packet directions, until very very al dente.
  6. Drain keeping 1/2 cup of boiling water aside.
  7. Add to vegetables into the frying pan together with the boiling water and pecorino cheese: toss to combine.
  8. Serve immediately and listen to your friends making  compliments……!
culturesgroup

Fermentation • Preservation • Cooking • Cultures • Aspergillus

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice e Cannella

ci vuole passione