Polpettone con ripieno di verdura e mozzarella anche per celiaci

21 Gen

dscf03771-e1358787028413

Avete mai comprato uno di quei polpettoni di tacchino di una nota marca e poi l’avete cucinato? Vi siete accorti di quanto sia grasso? Si vede sia dal sugo, impregnato del grasso che rilascia la carne, sia quando si mette in frigorifero e si forma quella patina gialla…..ma insomma, dico io, ma la carne di tacchino non dovrebbe essere magra? Boh…..

E allora facciamocelo noi in casa il polpettone, è così facile, buono, scalda il cuore: il classico “comfort food”. E poi è comodissimo per riciclare quello che c’è in frigorifero, ma sta per scadere: della verdura cruda o cotta avanzata? Del formaggio ormai un po’ datato, ma ancora buono? Tenete in freezer, come faccio io, un pacchetto di carne trita (circa 400 g) di manzo o tacchino, o vitello come volete. Se poi avete un 150 g di salsiccia (sempre surgelata), ancora meglio, oppure, di nuovo, approfittatene per “fare fuori” quelle fette di affettato avanzate e tritatele.

Il risultato è garantito. Un buon piatto unico leggero e con pochi grassi preparato in meno di un’ora!!

Per correttezza, vi devo dire che la foto è mia, ma il polpettone no, il mio non ho potuto fotografarlo perchè se lo sono mangiato tutto in un battibaleno come cavallette……ma questo ci assomiglia abbastanza…grazie comunque a Barbara!

Per 6 persone, tempo di preparazione 15 min. tempo di cottura 45 min. circa.

  • 400 g di carne trita di manzo, o quello che volete voi
  • 150 g di salsiccia pelata
  • 2 uova
  • sale q.b.
  • erbe aromatiche miste tritate q.b.
  • prezzemolo fresco un piccolo mazzetto, tritato
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • 200 g di mozzarella per pizza a dadini o altro formaggio a piacere
  • 150 g di verdura cruda tritata (zucchine, carote, radicchio) oppure 250 g di verdura cotta (spinaci, erbette, carciofi…)
  • pangrattato q.b. (per celiaci se volete fare gluten free)
  • poco olio extravergine di oliva
  • 2 bicchieri di vino bianco buono
  1. Mettete in una zuppiera capiente la carne, la salsiccia, le uova, le erbe e il parmigiano: mischiate con cura e attenzione fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo.
  2. Stendete il composto su un foglio di carta forno spolverizzata di pangrattato e, aiutandovi con un altro foglio, appiattitelo con le mani per formare un rettangolo abbastanza largo.
  3. Spalmatevi al centro la verdura cruda tritata, o posizionatevi quella cotta ben distribuita. Lasciate i bordi liberi per almeno un cm e mezzo.
  4. Ricoprite la verdura con il formaggio e arrotolate il rettangolo formando un salsicciotto.
  5. Se faticate a far combaciare i lembi non preoccupatevi: il polpettone in questo momento è come il pongo: potete modellarlo facilmente, tagliando per esempio della carne dai bordi e utilizzandola per coprire le parti rimaste aperte, di modo che in cottura il ripieno non fuoriesca.
  6. Oliate il fondo di una pirofila con poco olio.
  7. Posizionatevi il polpetton, dopo averlo spolverizzato con altro pangrattato.
  8. Versatevi il vino bianco e cuocete in forno caldo a 180° per 45 min. circa.

3 Risposte to “Polpettone con ripieno di verdura e mozzarella anche per celiaci”

  1. Staximo gennaio 23, 2013 a 23:04 #

    Ciao,
    ti ho appena inserita tra i “nuovi” FoodBlog che ho scovato in rete… spero di non aver fatto una ripetizione, ma siamo così tanti!!!
    http://www.lospaziodistaximo.com/2013/01/foodblog-it-nuovi-arrivi-dalla-alla-l.html
    Simona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione