Arrosto di vitello nappato al finocchio riciclato.

29 Dic

DSCF0464

Che dite? Ricominciamo con il riciclo? Per esempio prendete i finocchi: quanto scarto abbiamo? Un sacco e l’abbiamo sempre dato per normale!! Ma noi, quello scarto, lo paghiamo eccome!!! Non sarebbe ora quindi di trovare il modo di utilizzarlo? Mica è cattivo! E’ solo bruttino, un poco rovinato, come la parte più esterna, o duro come il gambo.

Allora provate questa ricettina e vi riempirà di orgoglio. E’ bello, in tempi come questi, essere capaci di non sprecare, ingegnarsi per non buttare come insegna Lisa Casali: il mondo ha assolutamente bisogno di una coscienza diversa, dobbiamo imparare a utilizzare e non buttare, provare a sperimentare e non buttare, far riparare e non buttare………….DSCF0321

La ricetta è per 6 persone, e da oggi troverete sempre anche: tempo di preparazione e tempo di cottura perchè Margherita, a cui voglio un mondo di bene, mi ha fatto notare, con garbo, che sarebbero stati utlili e graditi.

Tempo di preparazione: 30 min. Tempo di cottura: 60 min.

  • cipolla tritata sottile sottile q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • le foglie esterne di 4 finocchi e i loro gambi, qualche barbetta per guarnire
  • un pezzo di fesa di vitello di circa un kilo
  • sale alle erbe aromatiche q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco secco, buono
  • acqua calda o brodo vegetale q.b.
  • ricotta fresca 250 g
  • latte q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • paprika dolce q.b.
  1. In una padella che possa contenere la carne abbastanza di misura, scaldate l’olio e soffriggete la cipolla piano piano.
  2. Aggiungete le foglie e i gambi di sedano tagliati grossolanamente e un poco di verde tritato: mescolate per insaporirli.
  3. Rotolate la carne nel sale aromatico e unitela alla verdura:  alzate leggermente il fuoco per poterla rosolare velocemente da tutte le parti: non abbandonatela in questo momento o tutto brucerà!
  4. Sfumate con il vino, aggiungete dell’acqua calda (o brodo) se necessario, di modo che l’arrosto sia immerso per metà ne liquido, coprite e lasciate cuocere a fuoco lento lento.
  5. L’arrosto sarà pronto quando al cuore la temperatura sarà di 72°. Vi consiglio di comprare un termometro per carni, è utilissimo e non costa molto, se proprio non lo avete, cuocete per circa 1 ora o fino a quando, forandolo con una forchetta o uno spillone, non uscirà liquido trasparente e non rosso; aggiungete brodo caldo se tenderà ad attaccare.
  6. Togliete la carne dalla pentola e tenetela in caldo.
  7. Frullate tutto il fondo con la ricotta aggiungendo il latte se la salsa risulterà troppo densa, salate e pepate.
  8. Tagliate la carne a fette, nappatela con il sugo, spolverizzate con la paprika e servite!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: