Lo stinco di vitello in umido

26 Gen

Buongiorno!

Lo stinco di vitello è buonissimo, io lo adoro, è gustoso e basta sempre per tutti e piace sempre anche a tutti!!!

C’è un unico problema: se lo si cucina al forno e non lo si mangia subito tutto, insomma: se avanza il giorno dopo non è altrettanto buono, è secco, meno gustoso insomma.

E allora ho deciso di prepararlo in umido, in padella, con una cottura lenta lenta, dolce dolce, così da poterlo riscaldare senza problemi, con il suo sughetto e tutti i suoi sapori…..provate, è un’esperienza.

Per 8 persone:

  • uno stinco di vitello di circa 2 kg
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • 100 g di carote
  • 100 g di sedano
  • 100 g di cipolle
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1/2 l di vino rosso buono
  • 3 foglie di alloro
  • 3 foglie di salvia
  • un rametto di rosmarino
  • 1/2 l di brodo vegetale (circa)
  • prezzemolo per guarnire
  1. Pulite bene lo stinco ed insaporitelo con sale e pepe.
  2. A parte tagliate a cubetti le verdure (le carote più grosse)  e fatele  rosolare in una padella con l’olio extravergine di oliva.
  3. Salatele leggermente e, quando sono ben rosolate, aggiungete lo stinco.
  4. Fatelo colorire da tutte le parti e bagnatelo con il vino.
  5. Unite tutti gli  aromi, bagnate con il brodo e fate cuocere coperto a fuoco basso basso.
  6. Quando lo stinco  sarà  pronto (occorrernno circa due ore) toglietelo dalla pentola e tenetelo in da aprte al caldo.
  7. Passate  il fondo di cottura al mixer.
  8. Affettare lo stinco e servitelo accompagnato dal suo sughetto e guarnito con il prezzemolo.
  9. Buon appetito!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione