Lo stinco di maiale al forno con patate.

3 Nov

 

Lo so….sono un po’ latitante in queste ultime settimane….non me ne vogliate, sto producendo marmellate, oli aromatici, dadi, chutney e sottoli per Natale e tutto ciò richiede davvero una marea di tempo!!!

Oggi però vi passo la mia ricetta segreta dello stinco di maiale. Io adoro anche lo stinco di vitello, ma quest’ultimo ha un solo difetto: è grande e necessita sia di un tempo molto lungo, che di un numero di commensali nutrito….per cui accontentiamoci ( si fa per dire!) di quello di maiale.

Io me lo faccio tagliare in due per il lungo dal macellaio, così mi basta un poco meno di un’ora per prepararlo ed è già porzionato: vi consiglio di fare la stessa cosa.

Per 4 persone:

  • 2 stinchi di maiale tagliati a metà (per ottenere 4 mezzi stinchi tutti uguali)
  • 4 spicchi di limoni confit e il loro sale grosso
  • olio extra vergine di oliva
  • aghi di rosmarino q..b
  • un bicchiere di vino banco secco buono
  • 6 patate sbucciate e tagliate a cubotti, precedentemente bollite in acqua salata
  1. Rotolate per bene i quattro mezzi stinchi nel sale grosso, badabdo bene che si salino da tutte le parti.
  2. Appoggiateli a questo punto   su una pirofila precedentemente unta con poco olio.
  3. Cospargeteli con i limoni precedentemente tagliati a cubetti molto piccoli e con gli aghi di rosmarino.
  4. Infornate in forno caldo a 180-200° per 20 minuti.
  5. A questo punto, aprite il forno, bagnate lo stinco con il sughetto dal vino, unite le patate, abbassate la temperatura del forno se il vostro stinco è già bello rosolato e portate a fine cottura, bagnando di tanto in tanto con il suo sugo.
  6. Non dovreste superare l’ora di cottura, anche se dipende dalla grandezza degli stinchi.
  7. Servite subito: attenzione, lo stinco non è buono riscaldato………..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione