Fagiolini, olive e origano sottolio.

6 Set

Buongiorno!!! Continuo, con questo post, la mia serie dei sottovetro, con una ricettina facilissima ma di grandissima soddisfazione!!!! Questi fagiolini sottolio sono fantastici, chissà poi quando li gusteremo fra qualche mese, quando fuori farà freddo e noi apriremo il barattolo riportando nella nostra cucina i sapori e gli odori dell’estate!!! Sarà fantastico!!

Per 2 barattoli da 300 ml l’uno:

  • circa 700 g di fagiolini, ma non ne sono del tutto sicura perchè non li ho pesati……
  • 1/2 litro di aceto balsamico non stagionato (per cui bello liquido)
  • 1/2 litro di aceto di mele
  • 1 barattolo da 300 g di olive verdi di Cerignola snoccilate e tritate fini fini
  • origano selvatico secco q.b. ma se non avete il selvatico va bene anche quello normale
  • olio extravergine di oliva q.b.

 

  1. Primo giorno: pulite e spuntate i fagiolini, poi sbollentateli nell’aceto bollente per 5-6 minuti così rimangono abbastanza croccanti.
  2. Fateli asciugare perfettamente (è importante che siano completamente asciutti) su un canovaccio pulito, coperti con un altro canovaccio.
  3. Secondo giorno: dopo avere controllato che i fagiolini siano ben asciutti, riempite i vasetti alternando gli strati di fagiolini, olive e origano.
  4. A metà dell’operazione versate un poco di olio e schiacciate per bene il composto di  fagiolini per fare uscire tutta l’aria.
  5. Continuate fino a quando non arrivate a circa un cm. dal bordo del vasetto.
  6. Chiudete il barattolo, lasciate riposare una giornata e poi controllate se l’olio necessita di un rabbocco: l’importante è che tutte le verdure siano completamente ricoperte dall’olio.
  7. Sterilizzate i vasetti in acqua fredda, portandoli alla bollitura dell’acqua e lasciandoveli bollire per 30 min.
  8. Lasciate raffreddare i barattoli nella pentola, poi scolateli e riponeteli in un luogo buio.
  9. Dopo un mese sono pronti per essere aperti e gustati!!!
  10. Si conservano per 6 mesi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione