Una meraviglia di pane di pasta dura. A marvellous bread!!

30 Mag

Non avete idea di che pane meraviglioso mi sia venuto!!! Avevo un cubetto di lievito quasi in scadenza, e quindi da utilizzare, ma non avevo a disposizione moltissimo tempo per le lievitazioni….per cui mi è venuto in mente questo pane che avevo visto fare un po’ di tempo fa, ma che non avevo mai provato…..è stato un vero successo!

Fatelo anche voi, non è difficile e i complimenti fioccheranno…!!

  • 300 g di acqua a temperatura ambiente
  • 10-12 g di sale
  • 30 g di olio extravergine
  • 550 g di farina
  • 25g di lievito di birra
  1. Sciogliete il sale nell’acqua
  2. Aggiungete l’olio e meta’ della farina
  3. Impastate per bene con santa pazienza: gli impasti non amano la fretta e tantomeno il nervosismo
  4. Aggiungete il lievito e, man mano,  la farina rimanente
  5. Impastate per almeno 15 minuti meglio se a macchina.
  6. A questo punto avete l’impasto pronto e, senza fare lievitare, cominciate subito a lavorarlo.
  7. Tagliate l’impasto in quattro parti uguali.
  8. Con un mattarello appiattite il pezzo di pasta e poi arrotolatelo su se stesso fino ad ottenere un panino arrotolato come si vede in foto
  9. Ri- schiacciate il filoncino con il mattarello fino ad ottenere una striscia piatta di pasta come prima
  10. Arrotolatela di nuovo su se stessa fino a formare una pagnotta tipo quella in foto
  11. Questo procedimento da forza alla pasta e piu’ forza ha la pasta, meglio si sviluppa quando la tagliate e la mettete in forno
  12. A questo punto, coprite e lasciate lievitare per 45 minuti meglio se nel forno spento.
  13. Trascorso il tempo, ritroverete i vostri panini mooooooltooooo più grandini. Tirateli fuori dl forno e pre-riscaldatelo a 180-200°
  14. Prima di infornare, con una coltello molto affilato effettuate un taglio profondo nel centro di ogni panino ed infornatelo
  15. Cuocete per 50-55 minuti in tutto, attenzione il tempo ci vuole tutto: è una pasta dura, non scordatelo, altrimenti dentro rimane umida!!!
  16. Lasciate raffreddare bene bene.

You have no idea:  what a wonderful bread! I had a cube of yeast almost due, and then I had to use it, but I had not plenty of time to provide the rising …. so I came up with this bread that I had seen some time ago, but I had never tried ….. it was a real success!

Make it you too, it is not difficult and compliments will come easy!

  •   300 g of water at room temperature
  •   10-12 g of salt
  •    30 grams of extra virgin olive oil
  •    550 g flour
  •    25 g fresh yeast
  1. Dissolve salt in water
  2. Add oil and half of the flour
  3. Mix thoroughly with holy patience, the mix doesn’t  like the hustle and even less jitters……
  4. Add yeast and the remaining flour
  5. Knead for 15 minutes,  if  with food processor is better.
  6. Now you have the dough ready, and without letting it rise, you can begin working with it immediately.
  7. Cut the dough into four equal parts.
  8. With a rolling-pin flatten each  piece of dough and then roll it on itself to form a sandwich roll as shown in photo
  9. Re-crush the loaf with a rolling-pin until you get a flat strip of pasta as a first
  10. Roll it back on itself to form a loaf like that in photos This process gives strength to the dough and “the more force has the dough, the better you develop when you cut it and put it in the oven”
  11. At this point, cover and let it rise for 45 minutes, preferably in the oven.
  12. After this time, you’ll find your sandwiches  bigger.
  13. Take them out from the oven and  pre-warm it at 375 °
  14. Before baking, with a very sharp knife made a deep cut in the center of each bun
  15. Bake for 50-55 minutes in all, pay attention 50-55 minutes are the minimum: it is a hard paste, do not forget it, otherwise it stays wet inside!
  16. Let cool well well.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione