Il clafoutis di verdure. Vegetables clafoutis.

11 Mag

Eccomi, un poco in ritardo oggi, ma sono giornate piene di belle cose che occupano la maggior parte del mio tempo…..!

Oggi vi voglio raccontare del mio clafoutis. Ul clafoutis è un piatto francese e generalmente è dolce, famosissimo quello di ciliegie per esempio. E’ una preparazione veloce e facile e sempre di grande soddisfazione, per cui mi sono detta: perchè non farlo in versione salata?? Una meraviglia!!! Provatelo anche voi e sappiatemi dire!!!

Per 6 persone:

  • 4 uova
  • sale q.b.
  • 4 cucchiai di farina
  • 40 g. di parmigiano o grana grattugiato
  • 1/2 litro di latte
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 porro tagliato sottile
  • 1 o 2 zucchine tagliate a rondelle
  • 1 peperone giallo tagliato a listerelle
  • 300 g. di pomodorini datterini o pachino tagliati a metà
  • altra vedura a piacere che avete in casa
  1. Rompete le uova in una ciotola e salate.
  2. Aggiungete farina, parmigiano, latte e mescolate per bene e con attenzione perchè non rimangano grum i.
  3. Mettete in frigorifero a riposare per almeno 30 min.
  4. In una casseruola scaldate l’olio e fate saltare tutte le verdure tranne i pomodorini, per almeno una decina di minuti: salate.
  5. Versate le verdure in una pirofila da forno ben imburrata e aggiungetevi i pomodorini disponendoli qua e là.
  6. Rovesciatevi sopra il liquido che avete tolto dal frigorifero e mescolato, facendo attenzione a distribuirlo dappertutto.
  7. Cuocete in forno caldo a 180° per 30-40 minuti.
  8. Il clafoutis si gonfierà e prenderà un bel colore facendovi fare davvero un figurone con pochissima fatica!!

Clafoutis is a baked french dessert  arranged in a buttered dish and covered with a thick flan-like batter. Usually is a sweet dish, but why do not try a savoury version? Let’s go and make this experience, you’ll be very satisfied!!!

Leeks (Allium porrum)

Image via Wikipedia

Serves 6:

  • 4 extra-large eggs, at room temperature
  • 4 tablespoons all-purpose flour
  •  3 tbsp grated parmesan cheese
  •  salt to taste
  • 2 cups milk
  • 3 tbsp extra virgin olive oil
  • 1 leeks peeled and chopped
  • 1-2 zucchini sliced
  • 1 yellow pepper cut into stripes
  • 300 g pachino tomatoes cut into halves
  • any other vegetables you like
  1. Preheat the oven to 375 degrees .

  2. Butter a baking dish and set aside.

  3. Beat the eggs in a bowl and mix in the flour, salt and parmesan.

  4. Add milk, beat well and set aside for 30 minutes into the fridge.

  5.  Meanwhile, sauté all vegetables apart from tomatoes in oil, stirring for 10 minutes or until tender.

  6. Arrange them in the baking dish.

  7. Add tomatoes, pour the batter over the vegetables and bake until the top is golden brown and  firm, 35 to 40 minutes.

  8. Serve warm or at room temperature.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione