Filetto di vitello e verdure al pesto. Veal fillet and vegetables with pesto.

2 Mag

Buongiorno e ben tornati a chi è stato via per il cortissimo e inesistente ponte del primo maggio!!

Appena tornata ho trovato la spesa provvidenzialmente arrivata dopo l’ordine on line (si lo so, biologico e km 0, sono d’accordo, ma quando il frigorifero è vuoto è vuoto………) insomma mi sono ritrovata 4 bei filetti di vitello, ma alla griglia non mi attiravano……che fare? Avevo un discreto numero di verdurine…..e allora mi è venuto in mente di aggiungere un cucchiaino di pesto e……..miracolo!!! Magia!!!! Con poco un risultato egregio!!! Provare per credere.

Per 4 persone:

  • 2-3 cucchiai di olio di oliva
  • 8 fettine di filetto di vitello tagliate alte un dito circa
  • verdure a piacere io ho utlizzato:
  • asparagi quelli sottili sottili
  • mezzo  peperone tagliato a listarelle
  • una zucchina grande o due piccole
  • due pomodori perini tagliati a fette
  • un cucchiaino di pesto di ottima qualità
  • sale q.b.
  1. Scaldate l’olio in una padella antiaderente e fatevi rosolare a fuoco vivo le fettine di carne.
  2. Cuocetele quanto più vi piace: ben cotte o mediamente cotte e salatele. (non le lascerei molto al sangue: è vitello, non manzo, ma vedete voi!)
  3. Togliete la carne  dalla pentola e tenetela in caldo.
  4. Buttate nella pentola le verdure, aggiungetevi il pesto e cuocete a fuoco basso per almeno una ventina di minuti mescolando ogni tanto e coprendo con il coperchio.
  5. Allungate con un poco di acqua calda se fosse necessario (nel mio caso non lo è stato, ma se usate verdure acquistate nel periodo estivo avranno poca acqua al loro interno).
  6. Quando mancano pochi minuti al termine della cottura delle verdure, ributtate in pentola la carne.
  7. Servite subito e caldissimo: che buono!!

Hi!!! How can we transform a normal, very normal and ordinary veal fillet in something different with any stress? Very simple: add one tbsp of pesto to your meat and vegetables and you’ll smell the flavour, you will taste the difference!!

Serves 4:

  • 2-3 tbsp extra virgin olive oil
    this is a picture of self made pesto in a mortar.

    Image via Wikipedia

  • 8 slices of veal fillet cut medium high
  • vegetables: I have used:
  • very thin asparagus
  • 1/2 pepper cut in stripes
  • one big zucchini or 2 small ones
  • 2 tomatoes cut in slices
  • 1 tbsp of pesto sauce, the best quality
  • salt to taste
  1. Heat the oil in a large fry pan and sauté the meat for few minutes.
  2. Cook the meat as long as you like: it depends on your taste.
  3. Set the meat aside.
  4. In the same fry pan put the vegetables, add the pesto sauce and cook at low heat for 20 minutes stirring and with lid.
  5. If you need, add some hot water during the cooking.
  6. Few minutes before the end, add the meat to the vegetables and cook for few minutes.
  7. Season with salt and serve right away!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione