Un chiostro medioevale a New York??? Ma se l’hanno scoperta nel 1492…..???

22 Apr

Oggi è venerdì santo….non è giornata di golosità….per cui ho pensato di postarvi qualcosa su New York, qualcosa di culturale, ma pur sempre una chicca.

BUOOONAAAA PAAASQUUUUAAAAA!!!!

I miei carissimi amici newyorkesi Jill e Marty mi hanno portato a “The Cloisters” nella parte nord di Manhattan.

Ho preso l’autobus a Midtown sulla Madison e ci ho messo ben 2 ore per arrivare!

Ci avrei messo molto meno in metropolitana (l’autobus si ferma ogni 2 blocchi…..!), ma ho voluto prendere l’autobus per fare tutta Midtown, arrivare a Central Park North, intravvedere la cattedrale di Saint John the Divine, una delle più belle chiese della città, passare un poco di Harlem, poi Amsterdam Heights la parte dominicana di Manhattan popolata dai latini e poi…..arrivare ai Cloisters.

Ma cosa sono questi Cloisters? Non ci crederete ma….sono pezzi di medioevo prelevati  in Europa ovviamente,  portati negli Usa dal 1927 in poi e ricostruiti pari pari dai Rockfeller, che hanno anche acquistato tutta la terra al di là del fiume perchè non si possano costruire grattacieli che poco lascerebbero all’immaginazione medievale!!

Certo, a noi italiani che di Medioevo ne abbiamo quanto ne vogliamo, sembra strano e anche un poco folle, ma pensate invece alla grandiosità dell’impresa! Quanta gente in America avrà la possibilità di viaggiare e vedere un vero romanico? Un vero chiostro? Un vero gotico? Un vero arazzo? Lì ci sono e le guide che spiegano sono stupende, preparatissime e molto disponibili, gli americani attentissimi e preparatissimi (hanno risposto a domande del tipo: perchè le vetrate delle chiese si leggono dal basso verso l’alto? con grande disinvoltura e cultura) e l’atmosfera così vera da sembrare quasi autentica!!

Andateci se volete fare un’esperienza unica e al di fuori delle solite mete consumistiche e, a volte, anche un po’ banali.

Grazie Jill e Marty!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione