Un risotto semplice ed elegante. A simple and elegant risotto

15 Apr

A volte abbiamo poco tempo, ma ci piacerebbe lo stesso poter mettere in tavola qualcosa di sfizioso: ecco un bel risottino che soddisfa tutte e due le caratteristiche.

Oggi, infatti, non avavo voglia di impegnarmi troppo, tuttavia dopo tanto cibo americano desideravo qualcosa di molto italiano: mi è venuto in mente questo risotto: sono sicura che vi piacerà!!

Per 4 persone:

  • 30 g. di cipolla tagliata finissima
  • 2 o 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 320 g. di riso Carnaroli
  • un bicchiere di vino bianco secco, o anche champagne se vi è avanzato da qualche cena….
  • brodo di verdura q.b. (circa 600 g.)
  • sale q.b.
  • 250 g. di filetto di salmone fresco senza pelle e tagliato a listerelle
  • 1 vasetto di yogurt greco (quelli densi)
  • prezzemolo tritato q.b.
  1. Fate un soffrittino con cipolla e olio.
  2. Aggiungete il riso e fatelo tostare per bene, ne guadagnerà tutto il risotto (un paio di minuti saranno sufficienti).
  3. Sfumate con il vino alzando un poco la fiamma così l’alcool se ne andrà e non rimarrà il retrogusto acidulo.
  4. A questo punto aggiungete a poco a poco il brodo caldissimo oppure fermerete la cottura del risotto e salate.
  5. A fine cottura aggiungete il samone e mescolate velocemente.
  6. Versate il vasetto di yogurt, mescolate e spolverizzate con il prezzemolo.
  7. Servite e preparatevi per i complimenti che riceverete.
    Salmon intended for consumption as food

    Image via Wikipedia

When you do not have time to spend in the kitchen, but you want to serve something nice and different, smart and simple, then you can try this rice, something really interesting!!

  • 2 tbsp of skinned and minced onion
  • 2 tbsp of extra-virgin olive oil
  • 320 g. Carnaroli rice or Arborio rice (cooking time 15 or 18 min.)
  • 1/2 cup of white wine
  • 2  1/2 to 2   3/4  vegetable broth or water and vegetable stock cube
  • salt to taste
  • 9 oz. salmon fillets without skin and cut into cubes
  • 1  pot of greek plain yogurt
  • minced parsley to taste
  1. Heat the oil in a saucepan over medium heat.
  2. Add the vegetable mix and cook it until translucent, about 5 min..
  3. Add the rice and stir quickly, until is well-coated and opaque (this step takes one min. and cooks the starchy coating).
  4. Pour the wine and let it cook for few minutes so that the alcohol will vanish.
  5. Add the broth a little at a time and season with salt:  allow the rice to absorb each addition of broth before adding more and keep going until the rice has absorbed the liquid.
  6. When the rice is cooked, add salmon and stir quickly.
  7. Pour the yogurt and mix.
  8. Sprinkle with parsley ans serve immediately.
  9. Enjoy!

4 Risposte to “Un risotto semplice ed elegante. A simple and elegant risotto”

  1. daydreamerinlove aprile 15, 2011 a 07:54 #

    ma che buono!!!!complimenti!!!!!proverò sicuramente a farlo!!!!!! grazie!!!!

    • cuocona aprile 15, 2011 a 08:39 #

      è buono davvero e poi con lo yogurt è anche leggero. Grazie per i complimenti, sono sempre graditi!!!!

  2. francesca aprile 16, 2011 a 15:01 #

    No, il prezzemolo no!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione