Peperoni ripieni di allegria! Stuffed peppers: be happy!

12 Apr

Io sto tornando  da New York!!!! Questa sera mi imbarco per Milano, per cui domani non troverete una ricetta, ma  l’ultimo post su NY, dato che non potrò stare in cucina!!

In attesa del mio ritorno  eccovi una ricetta da pranzo-con-la-,mamma-voglio-fare-assolutamente-bella-figura.

I peperoni ripieni sono facili, buoni e di grandissimo effetto, per cui mettiamoci subito al lavoro che stasera si fa festa!!!

Per 4 persone:

  • 4 peperoni polposi di colori diversi perchè anche l’occhio vuole la sua parte!!! Io li ho tagliati a metà e li ho “spaiati, ma non ve lo consiglio: si rompono in cottura.
  • 300 gr. di carne  macinata di manzo
  • 20 olive taggiasche snocciolate e tritate
  • 3 cucchiai di pecorino
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • mollica di mezzo panino bagnata nel latte e ben  strizzata
  • latte q.b.
  • vino bianco buono per la cottura
  • sale
  • olio d’oliva
  1. Preparate i peperoni tagliando la calotta superiore e togliendo i filamenti bianchi interni.
  2. In una terrina unite la carne, le olive, il pecorino, il pangrattato, la mollica e un po’ di latte:  salate e amalgamate il tutto con cura.
  3. Riempite con il composto preparato i peperoni e sistemateli in una pirofila do forno oliata.
  4. Versate un filo d’olio anche sui peperoni e cuoceteli in forno caldo a 200°C per 40 minuti bagnandoli con il vino bianco di tanto in tanto.

E se non voglio usare il forno?????!!!! Allora, invece di cuocere i peperoni al forno, dopo averli riempiti con l’impasto di carne,  si possono preparare nella pentola a pressione. In questo caso, prima di tutto fate scaldare un po’ di olio sul fondo della pentola in cui farete rosolare i peperoni girandoli delicatamente spesso per non bruciarli (e stando attenti a non romperli). Aggiungete poi 2-3 bicchieroni di acqua e un dado sbriciolato, chiudete la pentola e fate cuocere per una ventina di minuti dal fischio. Dopo averla sfiatata, aprite  la pentola e togliete la maggior parte del  brodo. Fate restringere quello rimasto e servite: sono più dietetici.

Here the recipe of stuffed peppers which I recommend to try: you will like them!! Sorry to be so quick….but I’m leaving, going back home!!!

  1. 2 yellow and 2 red bell peppers
  2. 11 oz. ground beef
  3. 20 olives minced (no bones of course)
    Red bell peppers.

    Image via Wikipedia

  4. 3 tbsp pecorino cheese
  5. 2 tbsp breadcrumb
  6. 1/2 bread soaked in milk and squeezed
  7. milk
  8. white wine to taste
  9. salt to taste
  10. olive oil to taste
  1. Preheat oven to 350 degrees F (175 degrees C).
  2. Remove and discard the tops, seeds, and membranes of the bell peppers.
  3. Arrange peppers in a baking dish with the hollowed sides facing upward. (Slice the bottoms of the peppers if necessary so that they will stand upright.)
  4. In a bowl, mix the  beef, olives, cheese, breadcrumbs, bread and some milk if necessary.
  5. Season with  salt and spoon an equal amount of the mixture into each  pepper.
  6. Bake 40 min. in the preheated oven, basting with wine and oil  every 15 minutes, until the peppers are tender.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione