Il mio pesto con il trucco……. My pesto with the trick…..

5 Apr

Buongiorno!!! Tutto bene stamattina…??? Io domani vado a New York e voi troverete, nei prossimi giorni, ricettine che ho postato in anticipo per voi e anche qualche cronaca della mia vita americana, ma di questo vi racconterò quanto prima, oggi invece vi voglio raccontare il mio pesto.

Il mio pesto è fatto con il mixer e di questo mi scuso con i puristi, tuttavia a casa mia si preparano quantità industriali di pesto e se dovessi farlo tutto con il mortaio…..aiuto…..per cui faccio di necessità virtù….e sono sicura che anche voi fate la stessa cosa……..

Utilizzo però un paio di trucchetti che lo rendono un poco speciale, poca roba per carità, ma…come dire….quei piccoli accorgimenti che fanno la differenza….perchè il vostro pesto sia speciale e vi faccia fare un figurone!!!! Il burro serve per avere un pesto ancora più cremoso, il ghiaccio per un risultato verdissimo!!!!

Per 4 persone:

  • 4-5 mazzetti di basilico freschissimo, lavato e asciutto
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di pecorino grattugiato
  • sale q.b.
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 1 noce di burro
  1. Mettere il basilico e il ghiaccio nel mixer e tritare a velocità bassa.
  2. Aggiungere pinoli, formaggi, sale e metà dell’olio: tritare con il mixer a velocità media.
  3. Sempre a velocità media, aggiungere a filo il rimenente olio (un poco per volta)
  4. Salare e aggiungere il burro: tritare ancora fino a quando la salsa non sarà ben cremosa.
  5. Condire la pasta allungando il pesto con un poco della sua acqua di cottura.
  6. L’eventuale pesto in eccesso, si conserva in frigorifero in un barattolo ricoperto d’olio.

Good morning!! Making a pesto sauce with the mixer could shock many italian gourmets as the traditional way of making pesto and still the best way is with mortar and pestle……but nowadays it’s difficult to have the time (and the will) to prepare  it with them …..so let’s simplify and get a good pesto made with the food processor, but  creamy thanks to the butter (first trick) and very green thanks to the ice (second trick)!!!

I usually make a batch of pesto, I keep some in the refrigerator and freeze a bunch in ice-cube trays. When frozen, I re

Mortar and pestle

Image by cookipediachef via Flickr

move them from the trays and store them frozen in zip lock bags. This way whenever I need a quick pasta meal or I want to add some flavor to one of my soups, I have my supply. Plus,  the price of basil during the summer compared to wintertime makes freezing a batch worth the effort!!!

Serves 4:

  • 3 cups fresh basil leaves without stems, cleaned.
  • 2 ice cubes
  • 1 cup extra virgin olive oil
  • 1 tablespoon pine nuts (pignolia)
  • 1/2 cup Parmesan cheese grated
  • 1/2 cup pecorino cheese grated
  • 1 dash salt
  • butter to taste
  1. Add the basil leaves and the ice to the food processor and mince.
  2. Next, add  pine nuts to the bowl of the processor.
  3. While the processor is running, slowly drizzle in some olive oil through the feed tube until all the ingredients are pureed.
  4. You may need to stop the processor at this point and scrape down the sides with a rubber spatula to get every mixed together.
  5. Now add Parmesan and pecorino cheese and the remaining oil and mix it into the rest of the mixture.
  6. Now season with salt and butter and If the pesto is too thick, add a tablespoon of water.
  7. Cover and refrigerate until you are ready to use it.
  8. This should keep for few days in the fridge, covered by oil,  but freezes well if you want to keep it longer. Enjoy!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione