La mia focaccia!! My focaccia!!

25 Mar

Questa è una delle mie ricette storiche, di quelle ricette che riescono sempre, di quelle che tutte le volte, ma proprio tutte, vengono nello stesso modo, nessuna sorpresa: che soddisfazione!

Fatene tesoro, non vi deluderà.

Per 6-8 persone:

  • 1 cubetto di lievito di birra fresco
  • 320 g. di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 600 grammi di farina 00
  • 50 g. di olio
  • 1 noce di strutto (è facoltativa, ma rende la focaccia moooooooooolto più croccante)
  • 1 cucchiaio di sale
  • sale grosso q.b.
  1. Versate in una ciotola il lievito di birra sbriciolato
  2. Aggiungetevi 100 g. di acqua tiepida e lo zucchero: mescolate fino a quando il lievito non sarà completamente sciolto.
  3. A questo punto versate tutta la farina, il sale, la rimanente acqua, l’olio e lo strutto e impastate, a mano o con un’impastatrice.
  4. Otterrete un impasto morbido, elastico che non si appiccica alle mani: una meraviglia. (Se il vostro impasto fosse troppo granuloso aggiungete pochissima acqua, se appiccicasse un poco, aggiungete pochissima farina: le diversità dal vostro impasto al mio, potrebbe derivare dal tipo di farina utilizzata: più vecchia è, più assorbe acqua.)
  5. Ottenuto il vostro bell’impasto comincia la fase delle coccole dell’impasto……….va messo dentro una ciotola e coperto e lasciato lì in pace per almeno un paio di ore, ma anche di più: l’importante è che stia lontano dall’umidità e dalle correnti d’aria o non lieviterà e sarà un vero disastro………
  6. Bene, trascorso il tempo il vostro impasto sarà raddoppiato di volume. Prendetelo e stendetelo sulla teglia del forno foderata da carta forno.
  7. Condite con un poco di altro olio di oliva ( e chi si lamenta non faccia la focaccia, faccia il pane……..!!!! La focaccia o è unta o non è focaccia) e lasciate lievitare ancora almeno un’ora dentro il forno SPENTO.
  8. Togliete la teglia dal forno, scaldatelo a 200°, rimettete la teglia in forno e cuocete per almeno 30 min.
  9. Non appena la focaccia è ben dorata è pronta.
  10. Buonissima sia calda che tiepida che fredda……!!

This is one of my traditional recipes: focaccia with this dough is always a success. Try it and remember: it must be oily or it is not focaccia: if you want something light, make a bread, not a focaccia….!!!

Serves 6-8:

  • 1 (0,25 oz.) package active dry yeast
  • barely 1 tbsp of sugar
  • 1 and 1/3 cup of warm water
  • 4 and 1/5 cup of all purpose flour
  • 1/4 cup of olive oil
  • 2 tsp of lard (optional)
  • barely 1 tbsp salt
  1. In a small bowl, dissolve yeast and sugar in 1/3 cup of warm water. Let stand until creamy, about 10 minutes.
  2. In a large bowl. combine the yeast mixture with flour; stir well to combine.
  3. Stir in additional water (1 cup), a little at a time,  and knead until all the flour is absorbed.
  4. Add oil, lard and salt and knead for few minutes.
  5. When the dough has pulled together, turn it out onto a lightly floured surface and knead briefly for about 1 minute.
  6. Lightly oil a large bowl, place the dough in the bowl and turn to coat with oil.
  7. Cover with a damp cloth and let rise in a warm place until doubled in volume, about 2 hours.
  8. Preheat oven to 400 degrees F (200 degrees C).
  9. Deflate the dough and turn it out onto a lightly floured surface.
  10. Knead briefly, pat or roll the dough into a sheet and place on a lightly greased baking sheet.
  11. Brush the dough with oil and sprinkle with salt, let rise again in a warm place for about 30 minutes.
  12. Bake focaccia in preheated oven for 30 minutes, until golden brown and serve hot, warm or cold: it’s really delicious!!!

2 Risposte to “La mia focaccia!! My focaccia!!”

  1. antonella artale marzo 25, 2011 a 21:01 #

    Ornella…sei unica…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione