Plum cake con farina di riso e senza burro (perfetta per celiaci) – Plum loaf with rice flour and without butter (perfect for coeliac disease).

21 Mar

Benvenuta primavera!! e per salutarla come si conviene, ecco una ricettina di una torta di frutta, da provare assolutamente!

Questa torta è in versione per celiaci senza farina 0 oppure 00, ma con farina di riso e fecola. Se però a voi non interessa la versione per celiaci, allora leggete tra gli ingredienti l’alternativa.

E’ in versione per intolleranti ai latticini con olio oppure per tutti quelli a cui non interessa non usare il burro……con burro.

Ho utilizzato prugne, ma voi potete usare la frutta che avete in casa: mele, pere, oppure più avanti in stagione albicocche, pesche o anche ananas………

Per 6-8 persone:

  • 100 g. zucchero di canna, più q.b. per lo stampo
  • 2 uova
  • 90 g. di olio (o 120 g. di burro)
  • 50 g. fecola di patate
  • 80 g. farina di riso
  • 80 g. farina 00 oppure 0 (se invece fate la versione per celiaci: 100 g. fecola e 110 g. farina di riso)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 250 g. di prugne snocciolate e tagliate a pezzi
  1. Con un mixer lavorate per bene lo zucchero, le uova e l’olio o il burro, mi raccomando:  olio O burro.
  2. Unite le farine e il lievito e continuate a lavorare fino a che avrete ottenuto un composto morbido e senza grumi.
  3. Unite la frutta e mescolate per incorporarla bene.
  4. Oliate o imburrate uno stampo da plum cake rettangolare e ripassatelo con lo zucchero di canna, che si attaccherà per bene alle pareti (vedi foto).
  5. Versatevi l’impasto e cuocete in forno caldo a 180° per 35-40 min. fino a che non sarà ben dorato in superficie e la prova stecchino (stuzzicadente inserito nel mezzo che esce perfettamente pulito e non appiccicoso) non avrà dato l’ok.
  6. Lasciate raffreddare e poi sformate.
  7. Tagliate a fette e servite per colazione, per un tè o per dolce a fine pasto: sarà davvero un successone.

Welcome spring!!! Here we have such a lovely day sunny and warm!!!! To welcome spring, I post today a fruit loaf, very very different: try it!!!

It is a loaf good for coeliac disease, without all purpose flour. But if you prefer, you can use all purpose flour, you’ll find the two possibilities in the ingredients.

For those who cannot eat milk or dairy products, you can use oil instead of butter: again you can find the two possibilities in the ingredients.

Last but not least, I have chosen plums, but you can use any fruit you have in your house: apples, pears, apricots, peaches, pineapple………Enjoy it!!

Serves 6 to 8.

  • 1/2 cup or 100 g. brown sugar
  • 2 eggs
  • 90 g or 7 tbsp  oil or 120 g. (1 cup)  butter
  • 50 g.or 3 tbsp potato starch
  • 80 g. or 2 3/4 oz. rice flour
  • 80 g. or 2/3 cup  all-purpose flour or, if you want the coeliac disease version: 100 g. or 6 tbsp potato starch and 110 g. or 3.5 oz.  rice flour.
  • 1 tbsp  baking powder (12 g.)
  • 250 g. or 16 oz.   pitted fruit cut in pieces.
  1. Preheat oven to 375 degrees F. Butter or oil  a loaf cake pan and sprinkle with brown sugar.
  2. Using an electric mixer, beat oil, eggs and sugar.
  3. Beat in the flour and baking powder mixture until combined.
  4. Add the fruit and mix.
  5. Spread batter into pan and smooth top with a knife.
  6. Bake until cake is golden, about 35-40 minutes until golden brown and until a cake tester inserted in center comes out clean.
  7. Let cake cool completely in pan. Run knife around cake edge and remove cake from pan.
  8. Serve for breakfast, tea or desert: it’s perfect!!
Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

Chez-Babs

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice&Cannella

ci vuole passione