Archivio | marzo, 2011

Lasagne vegetariane: come ti riciclo le verdure. Vegetarian lasagne: how to optimize the leftovers.

31 Mar

A volte rimangono……….e il frigorifero si riempie, poi ce li dimentichiamo e dopo giorni li buttiamo……….spesso questa è la fine che fanno gli avanzi…..ma se troviamo subito il modo di utilizzarli, allora possono diventare una risorsa!!!

Queste lasagne, per esempio, sono state fatte con verdure che ho cotto nei giorni precedenti. Certo, io le ho cotte appositamente, ma niente in contrario ad utilizzare verdure cotte rimaste da ricette precedenti!!

Sono gustosissime, assolutamente vegetariane e…..da me sono finite tutte!!!

  • misto di verdure (circa 500 grammi cotte, un chilo crude) cotte nel modo che volete voi, se sono avanzi, oppure in questo modo se le cucinate apposta.
  • 100 g. di burro
  • 100 g. di farina
  • 1 litro di latte
  • sale q.b.
  • 1 confezione di pasta pronta per lasagne (quelle che non vanno cotte preventivamente sono perfette)
  • 150 g. di provola a pezzetti piccoli
  • 100 g. di parmigiano
  1. Preparate le verdure e tenetele da parte.
  2. Preparate una bella besciamella fluida e morbida: prima di tutto mettete in un pentolino il burro,  fatelo sciogliere e aggiungete la farina setacciata (cioè passata col colino così non fa grumi)   facendo cuocere il tutto per qualche minuto  mescolando continuamente : attenzione: non fatele prendere colore o  attaccare o siamo rovinati!!!
  3. A questo punto, togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete il latte caldo mescolando il tutto con un cucchiaio meglio se di legno.
  4. Rimettete il pentolino sul fuoco, salate  e  fate cuocere a fiamma bassa finchè la salsa comincerà a bollire.
  5. Coprite il pentolino con un coperchio e fate cuocere la besciamella, sempre a fuoco basso, per 15 minuti, il tempo necessario per far addensare la salsa, mescolando di tanto in tanto.
  6. La vostra besciamella è pronta spegnete il fuoco e cominciate a creare.
  7. Imburrate una bella teglia e versatevi qualche cucchiaio di besciamella.
  8. Ricoprite con i fogli di pasta.
  9. Ricoprite con besciamella e verdure, aggiungete un poco di pezzetti di provola.
  10. Di nuovo pasta e di nuovo besciamella, verdure e formaggio fino ad esaurimento degli ingredienti.
  11. Terminate con besciamella e parmigiano.
  12. Cuocete in forno caldo a 200° per 20-30 minuti fino a quando la superficie non sarà ben dorata.
  13. Togliete dal forno e leccatevi i baffi!!

Lertovers stay in our fridge for days and days and very often we forget them…then, one day, we find them and throw them away…….such a pity!

Here a recipe perfect for vegetables leftovers, but if you have not cooked vegetables, you can cook them like here. Any kind of vegetable is ok for these recipe, make a mix and try, the besciamel sauce , a very creamy velvety texture cream easy and quick to make, will make the difference and the resulting lasagne will be  unrivaled.

Serves 8:

  • 18 oz.of cooked vegetables (leftovers are ok) or 35 oz. of mixed cleaned uncooked vegetables.
    vegetables

    Image via Wikipedia

  • 7 tbsp unsalted butter
  • 7 tbsp all purpose flour
  • 4 1/4 cups hot milk
  • salt to taste
  • pasta: precooked lasagna noodles
  • 1/2 cup provola cheese
  • 1/2 cup grated parmesan cheese
  1. Cook vegetables as recommendend above, or use your vegetable leftovers and set aside.
  2. Prepare your besciamel sauce: melt the butter in a medium heavy saucepan.
  3. Add flour and stir until smooth.
  4. Make sure there are no lumps. If you have a powerful gas stove, I would advice to do this step off the heat, the flour might burn.
  5. If  you have a not so powerful electric stove than keep it on the stove at medium to low heat: cook until light golden brown, about 5 minutes, making sure it doesn’t burn.
  6. Meanwhile, heat the milk in separate pot until just about to boil.
  7. Add milk to the roux a little  at the time, whisking continuously until very smooth, than bring to a boil.
  8. Cook until sauce thickens  and remove from heat. Season with salt, mix well and set aside.
  9. Now start building the lasagna layers: spread 2 tbsp of besciamel sauce on the bottom of the buttered pan.
  10. Lay the noodles across the layer of sauce.
  11. Spread with a vegetables and  besciamel sauce mix, sprinkle with  provola cheese  over the layer of noodles.
  12. Lay down the next layer of noodles, spread some other vegetable and besciamel mix over noodles,  spread the provola cheese  and keep going until you do not end all ingredients.
  13. Sprinkle parmesan cheese on top.
  14. Bake in preheated oven at 350 F (177 C) for 25 minutes.
  15. Enjoy a real italian traditional food!!
Annunci

Le mie polpette morbide. My soft meat balls.

30 Mar

 

Le polpette al sugo sono una garanzia: tutti le mangiano, i bambini poi le adorano, sono abbastanza veloci da fare, cuociono praticamente da sole…..si possono fare in grande quantità e poi congelare così da tirarle fuori dal freezer al bisogno e riscaldarle.

Le mie poi sono morbide morbide e il segreto sta nel panino ammollato nel latte e ben strizzato e sbriciolato: si accompagnano benissimo al purè e solo a parlarne mi sta venendo l’acquolina in bocca!!!!!

Per 6-8 persone:

  • 400 g. carne trita di manzo
  • 400 g. carne trita di maiale ma se non vi piace potete prendere tutto manzo.
  • 2 uova
  • 50 g. di pecorino grattugiato
  • 50 g. di parmigiano grattugiato
  • 100 grammi di prosciutto cotto tritato
  • 1 panino intero lasciato ammollare nel latte e ben strizzato
  • sale q.b.
  • pangrattato quanto basta
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 1  piccola cipolla tritata finemente
  • 800 g. di salsa di pomodoro se volete tanto sugo, altrimenti meno.
  1. Mescolate in un mixer o in una ciotola capiente le carni, le uova, i formaggi, il prosciutto e  il panino ben strizzato e ben sbriciolato: salate.
  2. Otterrete così un composto nè troppo duro, nè troppo molle: se per caso fosse molto duro potete aggiungere un goccino (ma poco poco!) di latte, se invece è troppo molle aggiungete un poco, ma poco, pangrattato.
  3. Formate con il composto tante polpettine della misura che volete voi: se avete pazienza e volete qualcosa di chic fatele piccole piccole, se non avete pazienza e ….come dire….badate al sodo, allora fatele più grosse ma….che polpette siano, non polpettoni!!!
  4. Passate le polpette nel pangrattato e tenetele da parte.
  5. In una padella capiente fate un bel soffrittino con l’olio e la cipolla e aggiungetevi le polpette, fatele rosolare per bene girandolo sottosopra un paio di volte.
  6. Aggiungete il pomodoro e fate cuocere a fuoco basso per almeno una mezz’oretta con il coperchio e girando le polpette di tanto in tanto.
  7. Servite quando volete e voilà!!

Meat balls are always appreciated,  every body, especially children, like them. You can cook them in large quantity and freeze what you don’t need. If cooked in tomato sauce, you can easily heat them in a microwave and voilà, ready in a minute!!

Serves 6-8:

  • A factory of Parmigiano-Reggiano. There are tw...

    Image via Wikipedia

    14 oz. ground beef

  • 14 oz. ground pork
  • 2 eggs
  • 1 cup freshly grated pecorino cheese
  • 1 cup freshly grated parmesan cheese
  • 5 oz. minced  ham
  • 1 small bread soaked in milk and well drained and squeezed.
  • salt to taste
  • breadcrumbs to taste
  • extra virgin olive oil to taste
  • 1 small onion thinly cut
  • 3 cups tomato sauce
  1. Combine beef and pork in a large bowl.
  2. Add eggs, cheeses and  ham.
  3. Blend bread crumbs into meat mixture, season with salt.
  4. The mixture should be very moist but still hold its shape if rolled into meatballs. If too hard add some milk, if too soft, add breadcrumbs.
  5. Shape into meatball and roll them into breadcrumbs.
  6. Heat olive oil in a large skillet. Add onion and sautè.
  7. Fry meatballs in batches. When the meatball is very brown and slightly crisp add tomato sauce and cook at mild temperature with the lid until meatballs are well done (30 minutes approx.)
  8. Serve when you like and enjoy!!!

Fettine di fesa di tacchino al forno. Turkey escalopes in the oven.

29 Mar

Che bello siamo in primavera!!!! Certo che si sente l’aria diversa…o no? Il prossimo finesettimana poi dovrebbe essere proprio fantastico come temperature!

La sera però fa ancora un po’ freschino e si mangia ancora volentieri qualche cosa di coccoloso come queste fettine morbide e cremose che vi consiglio perchè velocissime e non troppo condite: infatti sono al forno!! Vi consiglio di provare!

Per 4 persone:

  • 4 fette fesa di tacchino
  • succo di due limoni
  • pangrattato q.b.
  • parmigiano q.b.
  • sale q.b.
  • provola o altro formaggio a fette sottili

  1. Mettete a marinare per un paio d’ore le fettine di tacchino nel limone.
  2. Passate le fettine nell’impanatura di pangrattato e parmigiano premendo bene con le mani per farla aderire alla carne.
  3. Rivestite la placca del forno con carta forno bagnata e strizzata e distribuite le fettine in modo che non si sovrappongano una all’altra.
  4. Bagnate a filo con olio e infornate a 200°C facendo cuocere finché la superficie non risulterà bella dorata (circa 20 min.)
  5. A questo punto appoggiate la fettina di formaggio, spegnete il forno e lasciate sciogliere qualche minuto.
  6. Togliete dal forno, mettetele in una pirofila o in un piatto caldo e servite con insalata o patate o altra verdura a piacere.

So nice weather in Italy, sunny and warm, but in the evening is still chilly and we eat with pleasure something hot and creamy like this very quick, simple recipe. Try it!

  • The cheese we brought back from Palermo. Seale...

    Image via Wikipedia

    4 slices of turkey breast

  • juice of 2 lemons
  • breadcrumbs to taste
  • grated parmesan cheese to taste
  • salt to taste
  • provola cheese or other melting cheese sliced thinly (4 slices)
  1. Preheat the oven at 375-400° F.
  2. Leave the turkey slices to marinate into the lemon juice for a couple of hours, shake off the excess of liquid.
  3. Combine the breadcrumbs, parmesan and salt to taste in a large bowl.
  4. Dredge the turkey-breast slices in the seasoned mixture and shake off the excess.
  5. Put the turkey into a oily pan and cook into the oven for 20 minutes, or until they are golden brown.
  6. Turn the oven off, cover each slice of meat with a slice of cheese and leave into the oven for few minutes until the cheese has completely melted.
  7. Serve immediately with salad or roasted potatoes.

Porri e prosciutto: una torta salata semplice e gustosa. A leeks and ham pie simple and tasting.

28 Mar

Per 4 persone:

  • 600 g. di porri che puliti e tagliati a rondelle sottili diventano 400 g.
  • 30 g circa di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • 50 g. di farina 00
  • 50 g. di prosciutto cotto tagliato a striscioline con il coltello
  • 2 uova
  • 120 g. di latte
  • pepe bianco q.b.
  • semi di finocchio q.b. facoltativi
  • origano secco q.b.
  • 120 g. di emmenthal a pezzetti
  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronto e tirato, rotondo.
  1. Salate e fate saltare i porri a fuoco dolce nell’olio ben caldo per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto.
  2. Spolverizzateli con la farina e mescolate, poi unitevi il prosciutto e proseguite per almeno un paio di minuti ancora. Tenete da parte.
  3. In una ciotola, o nel mixer, mescolate le uova, il latte, il pepe, i semi di finocchio e l’origano.
  4. Aggiungete il formaggio a pezzi e versate il tutto nella ciotola con il composto di porri e prosciutto. Mescolate bene.
  5. Foderate una teglia di circa 20 cm. di diametro con il rotolo di pasta sfoglia tenendo i bordi ben alti.
  6. Versatevi dentro la farcia e ripiegate i bordi all’interno: poichè avrete tenuto i bordi ben alti, questi copriranno quasi tutta la farcia lasciando solo un buco scoperto nel mezzo.
  7. Cuocete in forno caldo a 180° per 45 min.
  8. Servite caldo, tiepido o a temperatura ambiente.

 

 

  • 3-4 large leeks, sliced thinly (upper dark green stalks removed) approximately 14 oz. when ready to be cooked
  • 2 tbsp olive oil
  • salt to taste
  • 1/2 cup all purpose flour
  • 1.8 oz. ham cut in stripes
  • 2 eggs
  • 1/2 cup milk
  • white pepper to taste
  • 1/4 cup fresh dill, finely chopped  to taste
  • dry oregano to taste
  • 4.2 oz. of caciotta cheese (mild cheese) cut into small pieces
  • puff pastry
  1. Heat the olive oil in a pan and sautè the leeks for about 10 minutes.
  2. Sprinkle the flour, add the ham and continue sautèing another 2 minutes.
  3. Season with salt and set aside.
  4. In a large bowl, beat the eggs well, then add the milk, pepper, dill and oregano.
  5. Add cheese and mix.
  6. Grease the sides of a pie dish/pan with some olive oil , pour the mixture and bake for about 45 minutes in a pre-heated oven to 350° F.
  7. Serve hot, warm or room temperature.
culturesgroup

Fermentation • Preservation • Cooking • Cultures • Aspergillus

Fables de Sucre

Fables de Sucre, il blog a quattro mani di Claudio e Eva, che raccontano favole dolci e qualche volta salate, e storie di Casa Fables fatte di amore per la cucina e il cibo

Cooking Loving Sharing

dentro e fuori la cucina

Con Un Poco Di Zucchero

Quel che accade nella cucina di una food blogger

Maria Cristina's Kitchen

Il gusto della buona cucina

ci vuole passione

ViaggiandoMangiando

ci vuole passione

feel free, naturalmente, gluten free

Il buon cibo è anche gluten free

la gelida anolina

ci vuole passione

ci vuole passione

Ecocucina

Laboratorio di ricette per una cucina a costo e impatto (quasi) zero

Associazione La Trottola

... La Bottega delle Cose di Casa d'Altri

Con le mani in pasta

Diario culinario di una mamma metà cuoca, metà contadina

Anice e Cannella

ci vuole passione